rotate-mobile
Salute

Carenza di medicinali nelle farmacie, una "tempesta perfetta" dietro le cause: la spiegazione

E' quanto aggiorna Forlifarma attraverso un post pubblicato su Instagram, nel quale viene rimarcato come "in questo momento sono tanti i farmaci mancanti"

Continua la carenza di medicinali nelle farmacie del Forlivese. E' quanto aggiorna Forlifarma attraverso un post pubblicato su Instagram, nel quale viene rimarcato come "in questo momento sono tanti i farmaci mancanti". Nell'elenco compaiono "sciroppi per la tosse, caramelle per la gola, gocce sedative e, purtroppo, anche farmaci importanti come antibiotici per bambini e svariati tipi di fiale per aerosol".

"Questo problema - viene illustrato - si sta verificando in diversi stati del mondo e anche gli economisti hanno cercato di spiegare il motivo di questo fenomeno che è dovuto a più cause". Il primo i "costi più alti": "a causa dell'aumento dei costi energetici le materie prime sono più costose. Dai principi attivi ai materiali per imballaggio, purtroppo ora è più costoso produrre ogni cosa".

Tra le cause anche il "reperimento di alluminio per i blister e vetro per gli sciroppi. Molti materiali vengono acquistati all'estero ed ora è più difficile reperirli". E anche "l'aumento dell'inflazione  rende più difficile per le aziende fare investimenti". Nel post viene anche chiarito he "si tratta di un'analisi molto semplificata, perchè non siamo economisti, ma farmacisti". Nel caso perduri la mancanza di un medicinale, viene aggiunto, "possiamo consigliare nell'utlizzo di eventuali alternative terapeutiche". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carenza di medicinali nelle farmacie, una "tempesta perfetta" dietro le cause: la spiegazione

ForlìToday è in caricamento