rotate-mobile
Enti locali / Forlimpopoli

Caro bollette, anche Forlimpopoli sposa la protesta dei Comuni e spegne la Rocca

Giovedì l'illuminazione della Rocca cittadina sarà interrotta

Resterà spenta per tutta la serata di giovedì la Rocca di Forlimpopoli per portare alla ribalta la preoccupazione degli amministratori delle città italiane verso il caro energia che rischia di creare gravi danni ai bilanci dei comuni. Il presidente di Anci Emilia-Romagna Luca Vecchi, insieme ai vice presidenti, ai Coordinatori provinciali dell'associazione e ai sindaci dei capoluoghi, hanno scritto ai Parlamentari eletti in Emilia-Romagna, per richiamare l'attenzione sulla grave situazione in cui rischiano di versare i bilanci di Comuni e Unioni in questo anno in cui così importanti sono le incertezze da affrontare - a partire dalla questione dei costi energetici incomprimibili  - e chiedendo l'istituzione di un fondo destinato agli enti locali, per evitare possibili ricadute sui servizi erogati ai cittadini.


A questa pacifica protesta si associa anche il Comune di Forlimpopoli spegnendo per una sera la luce sul più importante monumento della città, per testimoniare la propria preoccupazione e per ricordare che se il Governo non interverrà, si rischia di dover valutare la riduzione di alcuni servizi ai cittadini per trovare i necessari equilibri di bilancio, cosa che si vuole assolutamente evitare.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro bollette, anche Forlimpopoli sposa la protesta dei Comuni e spegne la Rocca

ForlìToday è in caricamento