Casa, il 2017 inizia con la ripresa del mercato: a Forlì prezzi stabili

"Il costante aumento della domanda rilevato in regione è un indicatore importante che conferma la ripresa in atto del mercato immobiliare", afferma Luca Rossetto, general manager di Casa.it

Restano stabili i prezzi delle abitazioni in offerta sul mercato a Forlì. E' quanto emerge dall'Osservatorio di Casa.it relativo ai primi due mesi del 2017. Dai numeri emerge una ripresa del mercato in Emilia Romagna, con la domanda cresciuta del +5,7% mentre i prezzi confermano il processo di stabilizzazione (+0,7%) già evidenziato nei mesi scorsi, con un valore medio di 1.780 euro per metro quadrato. Il budget a disposizione delle famiglie per l’acquisto è di circa 142.400 euro. Per quanto riguarda i prezzi delle abitazioni in offerta sul mercato, tra i capoluoghi registrano segno positivo Bologna (+1,7%), Cesena, Ferrara (+1,2%) e Reggio Emilia (+1%). Nelle altre città i prezzi sono in calo: Piacenza (-1,5%), Ravenna (-1,1%) e Modena (-0,8%). Restano invece stabili a Parma, Forlì e Rimini.

Bologna (3.050 euro per metro quadrato) e Rimini (2.800 euro per metro quadrato) sono le città più care, mentre Ferrara (1.650 euro per metro quadrato) e Reggio Emilia (1.750 euro per metro quadrato) le più economiche. Nelle altre città, a Parma il costo è di 2.100 euro per metro quadrato, a Modena di 2.000 euro per metro quadrato a Cesena di 1.980 euro per metro quadrato, a Ravenna di 1.950 euro per metro quadrato, a Forlì di 1.900 euro per metro quadrato e a Piacenza di 1.850 euro per metro quadrato. Nei primi due mesi dell’anno in Emilia Romagna la domanda è cresciuta in tutte le città della regione (+5,7%), seppure con valori variabili. Le più dinamiche risultano Bologna (+7,5%) e Parma (+6,5%). Seguono Rimini (+5,5%), Forlì e Ravenna (+4,9%), Cesena e Piacenza (+4,8%), Ferrara (+4,5%) e Modena (+4,2%).

“Il costante aumento della domanda rilevato in regione è un indicatore importante che conferma la ripresa in atto del mercato immobiliare - afferma Luca Rossetto, general manager di Casa.it -. Un più facile accesso al credito concesso dalle banche e i tassi ai minimi hanno sicuramente contribuito a dare nuova linfa al settore e a risvegliare il desiderio delle famiglie ad acquistare una nuova abitazione. I dati positivi dei primi due mesi di quest’anno confermano che la spinta propulsiva della domanda manterrà vivace il mercato delle compravendite in Emilia Romagna anche per tutta la prima parte dell’anno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Punta un euro su un gratta e vinci e non crede ai propri occhi: il "Sette e mezzo" è fortunato

  • Nel weekend tornano freddo e neve, ecco dove sono attesi i fiocchi. Ma l'inverno non decollerà

  • E' confermato il ritorno della neve, ecco dove sono attesi i fiocchi bianchi: allerta "gialla"

  • Porta l'auto dal meccanico e dal cofano spunta una micia: "E' una gatta di casa, cerchiamo la sua famiglia"

  • Pit stop "stupefacente" dal gommista: la Squadra Mobile scopre il canale della droga per Forlì

  • Cinquantenne malata di un grave tumore salvata dai primari di Forlì e Rimini

Torna su
ForlìToday è in caricamento