rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Territorio / Predappio

Predappio, la casa natale Benito Mussolini e l'ex asilo santa Rosa diventano di proprietà del Comune

Ora il Comune ha i titoli per partecipare a eventuali bandi al fine di reperire risorse destinate alla conservazione di queste strutture di grande importanza storico-culturale per il nostro territorio

La Casa natale Mussolini, l'ex asilo Santa Rosa con annessa chiesa e l'ex alloggio sottufficiali della Caserma Bonsignore diventano di proprietà del Comune di Predappio. L'acquisizione si è concretizzata dopo un lungo iter che ha previsto l'approvazione, da parte dell'Agenzia del Demanio e del Ministero della Cultura, dei programmi di valorizzazione portati avanti dall'amministrazione comunale di Predappio, Gli atti di attribuzione e trasferimento a titolo gratuito, in base a quanto disposto dal federalismo culturale, sono stati firmati dall'Agenzia del Demanio, rappresentata dal direttore ing. Terzaghi, e dal Comune di Predappio, rappresentato dall'ing. Fabbri responsabile dell'area Lavori Pubblici. Grazie a dette acquisizioni, il Comune di Predappio arricchisce il proprio patrimonio immobiliare e soprattutto, in qualità di proprietario, ha ora i titoli per partecipare a eventuali bandi al fine di reperire risorse destinate alla conservazione di queste strutture di grande importanza storico-culturale per il nostro territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Predappio, la casa natale Benito Mussolini e l'ex asilo santa Rosa diventano di proprietà del Comune

ForlìToday è in caricamento