Cronaca

Case di riposo, i sindacati lanciano l'allarme: "Non si trova personale qualificato"

Entrano nel dettaglio i segretari delle tre sigle sindacali, Daniela Avantaggiato, Martina Castagnoli e Massimo Monti

"Forte preoccupazione". E' quanto esprimono i sindacati del settore pubblico Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl in merito alla difficoltà della casa di riposo "Zangheri" di trovare personale qualificato nei profili assistenziali. Entrano nel dettaglio i segretari delle tre sigle sindacali, Daniela Avantaggiato, Martina Castagnoli e Massimo Monti: "La struttura residenziale corre il rischio di non avere a breve sufficiente personale, nel ruolo di operatore socio-sanitario, utile a garantire i livelli di assistenza necessari agli ospiti, sia all’interno del reparto Angeletti che al Pensionato tenuto conto che negli ultimi anni stante il progressivo invecchiamento degli ospiti, ormai non più autonomi, è diventato in sostanza una sorta di pre-Angeletti".

 
I sindacalisti chiariscono che "ci sono già stati incontri con la struttura al fine di provare a cercare soluzioni alla grave situazione, ma la questione non può e non deve rimanere circoscritta all’interno delle singole strutture", evidenziando che "il problema degli organici assistenziali non affligge solo lo Zangheri, ma tutte le strutture residenziali pubbliche e private del territorio forlivese che faticano a trovare personale qualificato". Concludono Avantaggiato, Castagnoli e Monti: "Ci deve essere un forte impegno di tutti gli attori sociali del territorio Comune di Forlì e Ausl in primis, affinché cooperino con le strutture per ricercare  le soluzioni più adeguate a garantire il servizio di assistenza agli anziani".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case di riposo, i sindacati lanciano l'allarme: "Non si trova personale qualificato"

ForlìToday è in caricamento