Cronaca

Case popolari, più di 700mila euro per ascensori e accessibilità ad anziani e disabili

Nuovi fondi in arrivo anche a Forlì-Cesena per la manutenzione delle case popolari.  La Regione infatti ha deliberato di stanziare nuovi fondi per ristrutturare alloggi e installare ascensori

Nuovi fondi in arrivo anche a Forlì-Cesena per la manutenzione delle case popolari.  La Regione infatti ha deliberato di stanziare nuovi fondi per ristrutturare alloggi e installare ascensori e montascale, per un totale di 9,3 milioni di euro. Di fronte alle tante richieste arrivate è stata finanziata la riapertura del bando 2018 per riqualificare il patrimonio di edilizia residenziale pubblico. Dalla Giunta via libera al provvedimento rivolto ai Comuni proprietari degli alloggi, che potranno avvalersi dell'Acer per effettuare i lavori. Contributi fino all'80% dell'importo complessivo delle opere, anche di ristrutturazione, e 35 mila euro ad appartamento per rimuovere gli ostacoli alla mobilità, la scadenza del bando è il 24 settembre.  

"La Regione Emilia Romagna ha accolto le nostre istanze e sono lieta di poter annunciare che per  Forlì-Cesena sono destinati, grazie a questo stanziamento, 576.242 euro per la riapertura del bando ascensori e ristrutturazioni negli alloggi Erp, oltre a 158.086 euro per finanziare le domande in graduatoria per  Forlì-Cesena", spiega Patrizia Graziani, Presidente Acer Forlì-Cesena ,che aveva partecipato all'incontro in Regione la settimana scorsa.

“Dovremo correre - prosegue  Graziani - perché i tempi sono stretti, ma siamo pronti a lavorare al fine di migliorare l’accessibilità negli alloggi (Tipologia A) con nuovi ascensori e montascale oppure sostituirli o rendere più efficienti quelli già esistenti ed anche interventi per pavimentazioni scivolose, allargamento di corridoi e servizi, rimozione di dislivelli sia per migliorare le condizioni di fruizione e usabilità degli alloggi (Tipologia B)". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case popolari, più di 700mila euro per ascensori e accessibilità ad anziani e disabili

ForlìToday è in caricamento