menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, resta ricoverata in Malattie Infettive la 60enne bertinorese

Gli assessori della giunta regionale dell'Emilia-Romagna sono risultati tutti negativi ai controlli effettuati dopo la positivita' emersa nei loro colleghi Barbara Lori e Raffaele Donini

Sono tre le persone positive al coronavirus nella provincia di Forlì-Cesena. Dopo il 59enne di Savignano e la sessantenne di Bertinoro, si è aggiunto il caso di San Mauro Pascoli. La persona, ha spiegato il sindaco locale Luciana Garbuglia, "sta bene e si trova presso la propria abitazione. Non presenta sintomi gravi della malattia. Ha frequentato il riminese ultimamente, quindi il focolaio resta quello". Resta intanto ricoverato in Rianimazione all'ospedale di Forlì e non è in pericolo di vita il 59enne savignanese, mentre la bertinorese si trova nel reparto di Malattie Infettive, sempre al "Morgagni-Pierantoni".

Nel primo pomeriggio il prefetto Antonio Corona farà un punto con gli organi d'informazione. In queste ore è in corso l'indagine epidemiologica per capire come la bertinorese si sia ammalata. Si cerca quindi a ritroso un contatto a rischio, ma ancora non ci sono informazioni certe a riguardo. Così come non ci sono luoghi specifici, oltre la Casa della Salute di Forlimpopoli, frequentati dalla paziente e considerati particolarmente a rischio per la propagazione dell'infezione.

La paziente si è rivolta al suo medico di famiglia, la dottoressa Liviana Dall'Agata che opera presso la Casa della Salute, nel pomeriggio di lunedì. Non presentava sintomi sospetti del Coronavirus, a quanto sembra infatti lamentava soprattutto forti dolori alla pancia. Poi i controlli successivi hanno reso evidente un problema acuto di tipo respiratorio e da questo è scattato il sospetto e il successivo tampone. Oltre ai familiari della donna, sono in quarantena anche il medico curante e due infermiere che hanno curato la donna. Il Comune di Bertinoro ha attivato il Centro Operativo Comunale (COC).

Regione

Gli assessori della giunta regionale dell'Emilia-Romagna sono risultati tutti negativi ai controlli effettuati dopo la positivita' emersa nei loro colleghi Barbara Lori e Raffaele Donini. E dunque continua la loro attivita' come pure prosegue l'Unita' di crisi regionale e chi vi collabora continuando ad assicurare l'attivita' istituzionale, garantendo la gestione delle misure contro il coronavirus e il coordinamento con autorita' nazionali e locali. Attivita' che avviene con la massima precauzione, privilegiando il lavoro da remoto (videoconferenze), limitando i contatti diretti e, comunque, rispettando le distanze di sicurezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento