Coronavirus, altri otto casi nelle scuole. Educatrice positiva, classe di un asilo in quarantena

Solo in un caso, dove è risultata infettata un'educatrice di una scuola dell'infanzia, è stata disposta la quarantena

Grazie all’attività di contact tracing, svolta dall’Igiene pubblica di Forlì, sono stati individuati 8 nuovi casi di covid nelle scuole. Solo in un caso, dove è risultata infettata un'educatrice della scuola dell'infanzia "L'Aquilone", è stata disposta la quarantena, poichè, informa l'Ausl, si è reso necessario assimilare gli alunni e gli insegnanti della classe a contatti stretti. Oltre all'isolamento domiciliare dovranno effettuare un tampone nasofaringeo. Inoltre sono risultati positivi un
docente della scuola media di Santa Sofia, un alunno della scuola media "Maroncelli"di Forlì, un alunno dell'elementare "Bersani" di Forlì, un alunno della scuola media di Predappio, un docente dell'Artusi di Forlimpopoli ed un operatore del Liceo delle Scienze Umane "Carducci" di Forlimpopoli.

Durante il sopralluogo, gli operatori dell'Ausl hanno verificato il rispetto di tutte le misure di prevenzione prescritte nelle "Indicazioni operative per la gestione di casi e focolai di Sars-Cov-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’Infanzia" dell’Istituto Superiore di Sanità (Rapporto Iss Covid-19 numero 58/2020) e della regione Emilia-Romagna (Protocollo del 10 settembre 2020.0590077.U). Pertanto, viene illustrato, "non vengono individuati contatti stretti ad alto rischio in ambito scolastico dei positivi, ma solo contatti occasionali".

I contatti occasionali dovranno monitorare la comparsa di febbre o altri sintomi sospetti per Covid (tosse, raffreddore, diarrea o congiuntivite) per 14 giorni dall’ultimo contatto a rischio. In caso di comparsa di sintomi, è necessario contattare tempestivamente il proprio medico di medicina generale. Per i contatti occasionali non è prescritta la quarantena o la sospensione della frequenza scolastica, ma si raccomanda di utilizzare la mascherina chirurgica, avere una accurata igiene delle mani ed evitare occasioni di aggregazione che impediscano il distanziamento fisico. A tutti i contatti occasionali viene proposto un tampone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Muoiono in un incidente aereo quattro giorni dopo le nozze, lutto per un ex assessore

  • L'annuncio di Bonaccini: "L'Emilia-Romagna torna "zona gialla" da domenica"

  • Sciagura in viale dell'Appennino: pedone muore travolto sulle strisce pedonali

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

Torna su
ForlìToday è in caricamento