rotate-mobile
Cronaca Diaz

Alberi in Corso Diaz, insediato il Tavolo per la rivisitazione del progetto

Giovedì mattina il sindaco Davide Drei ha incontrato una delegazione del gruppo spontaneo "Giù le mani dagli alberi di Forli", che ha presentato una serie di proposte

Nuovo "round" sulla questione alberi di Corso Diaz. Giovedì pomeriggio si è svolto in Comune il primo incontro del Tavolo per la rivisitazione del progetto per la riqualificazione di Corso Diaz. All’incontro erano presenti il sindaco Davide Drei, il vicesindaco Veronica Zanetti e rappresentanti del Tavolo delle Associazioni Ambientaliste di Forlì, di Italia Nostra, del Comitato di Quartiere e del Gruppo spontaneo “Giù le mani degli alberi”, presente con sei rappresentanti. Dopo circa due ore di confronto professionale e costruttivo, i presenti hanno concordato di proseguire i lavori, concordando un nuovo appuntamento.

La delegazione del gruppo spontaneo "Giù le mani dagli alberi di Forli" ha presentato una serie di proposte. Tali prevedono "la conservazione di tutti i bagolari e dei due alberi di giuda, la messa a dimora in tutte le aiuole vuote degli alberi scelti dal Comune, l'utilizzo dei risparmi per intervenire nel giardino del torrione chiuso da anni, e la richiesta a Romagna acque di riparare le parti ammalorate". "Crediamo di avere fatto bene il nostro lavoro, - hanno dichiarato i rappresentanti del gruppo - e di avere illustrato una idea evolutiva dell'ambiente urbano e di corso Diaz in particolare nel quale per molti anni ancora gli albbri presenti possono essere conservati mentre i nuovi crescono. Non possiamo ipotizzare oggi come sarà traformata in futuro la strada, che potrebbe magari come auspichiamo essere trasformata come accade nelle città europee con sede carrabile ridotta al massimo e marciapieei ampissimi. In tal caso gli alberi che oggi conserviamo potrebbero restare per molti anni ancora senza problemi",

"Il Sindaco ha mostrato di apprezzare il modo con cui il comitato si è espresso e ha proposto una nuova riunione per il 29 settembre. Purtroppo ha ancora una volta rifiutato la richiesta di rendere aperto l'incontro del tavolo.  Pensiamo che questa cosa sollevera' problemi in sede politica, stante il programma della coalizione improntato alla trasparenza e alla partecipazione, soprattutto perché il sindaco mostra di non avere fiducia nei suoi concittadini di cui noi stessi avevamo garantito compostezza e corretto comportamento. Il gruppo nel frattempo continuerà la propria azione in mezzo ai cittadini, raccogliendo altre firme e con altre iniziative durante la Notte Verde e la Settimana del Buon Vivere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alberi in Corso Diaz, insediato il Tavolo per la rivisitazione del progetto

ForlìToday è in caricamento