menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, terzo caso di positività: è un predappiese. Il sindaco: "Era già in autoisolamento"

"Il nostro concittadino si trovava già da tempo in regime di autoisolamento precauzionale", spiega il sindaco Roberto Canali

Terzo caso di coronavirus nel territorio Forlivese. Dopo le due sorelle di Santa Maria Nuova, è risultato positivo un predappiese. "Il nostro concittadino si trovava già da tempo in regime di autoisolamento precauzionale - spiega il sindaco Roberto Canali -. Gli operatori sanitari, che ringraziamo per il loro instancabile sostegno e aiuto, stanno ricostruendo con attenzione tutti gli spostamenti lavorativi del paziente. Saranno proprio le autorità sanitarie ad individuare e prendere contatto con le persone che hanno incontrato il nostro concittadino. Desideriamo esprimere la nostra vicinanza al nostro concittadino ammalato e grande solidarietà ai familiari".

In queste ore si sta ricostruendo la storia dei suo spostamenti lavorativi e le autorità sanitarie contatteranno eventuali persone venute in contatto il paziente.
"E' altamente probabile che il contagio sia avvenuto fuori provincia - viene evidenziato -. Aggiorneremo costantemente la cittadinanza e ribadiamo l'importanza di rispettare le norme. In questo momento così incerto per gli anziani, i malati, le famiglie, gli operatori commerciali, le aziende e i lavoratori, invitiamo tutti ad essere attenti e responsabili".

"Dal canto nostro rassicuriamo tutti i predappiesi - prosegue Canali -. il nostro servizio sanitario è perfettamente funzionante e in grado di rispondere in maniera efficace alla situazione. Proprio come dichiarato dal nostro Presidente, senza imprudenze, ma senza allarmismi dobbiamo avere fiducia nelle capacità e nelle nostre risorse. Possiamo e dobbiamo avere fiducia".

"È un momento particolarmente impegnativo e lo affronteremo con piena trasparenza e con completezza di informazione, sempre come chiede a noi amministratori il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella - conclude Canali -. Ribadiamo l'importanza di rispettare le norme. In questo momento così incerto per gli anziani, i malati, le famiglie, gli operatori commerciali, le aziende e i lavoratori, invitiamo tutti ad essere attenti e responsabili". Col terzo caso accertato nel Forlivese, salgono a cinque quelli totali in provincia dopo quelli del 59enne di Savignano sul Rubicone e del sammaurese accertato giovedì.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento