menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiusura dentix, parla l'avvocato delegato Adusbef: "Recuperare il danno si può"

Adusbef invita a contattare la sede dell’associazione più vicina per valutare le peculiarità del caso concreto e predisporre le linee di difesa più adeguate

Sono diversi i cittadini forlivesi della clinica odontoiatrica Dentix che si stanno rivolgendo ad Adusbef e alle varie associazioni dei consumatori per essere tutelati. Da giorni gli operatori non rispondono più ai pazienti e le prestazioni al momento sono sospese. "Sulla base delle segnalazioni già ricevute e di quelle in arrivo - spiega l'avvocato Lina Vignola, delegata Adusbef per la provincia di Forlì-Cesena - si sta approntando una difesa d’urgenza volta a costituire formalmente in mora la società inadempiente e a promuovere la risoluzione dei contratti di credito al consumo, onde evitare che i clienti continuino a onorare le rate senza ottenere in cambio alcun servizio sanitario o un servizio palesemente inadeguato rispetto agli obiettivi originari di cura".

"Resta aperto il problema delle cure iniziate e non portate a termine - sottolinea l'avvocato Vignola -, di cui la società dovrà ugualmente rendere conto nelle sedi opportune. Adusbef invita a contattare la sede dell’associazione più vicina per valutare le peculiarità del caso concreto e predisporre le linee di difesa più adeguate".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento