Il Castellaccio di Rocca San Casciano è del Comune: lo sancisce il Consiglio di Stato

E’ stato riconosciuto il diritto di prelazione dell’ente locale sui privati, anche perché lo stesso nome del paese deriva proprio da quel monumento storico, che risale alle origini della storia dell’abitato

Con una sentenza della sesta sezione, il Consiglio di Stato ha stabilito che il Castellaccio di Rocca San Casciano è diventato definitivamente proprietà del Comune, contro alcuni privati che ne rivendicavano la proprietà. E’ stato riconosciuto il diritto di prelazione dell’ente locale sui privati, anche perché lo stesso nome del paese deriva proprio da quel monumento storico, che risale alle origini della storia dell’abitato. L’immobile era stato vincolato come bene culturale nel 1974 dalla Soprintendenza di Ravenna.

"Siamo contenti della bella notizia, che ora ci permette di proseguire i lavori di restauro, per ridare ai rocchigiani uno dei monumenti storici della nostra identità paesana", commenta il sindaco Rosaria Tassinari. Il castello costruito intorno al Mille dai Traversari di Ravenna o dai conti Guidi di Modigliana o Dovadola appartenne nel tempo a entrambe le casate e poi nel XIV secolo ai Calboli, feudatari della zona, il cui discendente Francesco nel 1382 lo lasciò per testamento a Firenze. Il castello fu quasi completamente distrutto dal terremoto del 1661. Rimangono intatti solo una robusta torre di 15 metri, detto Castellaccio, e alcuni tratti della cinta muraria. Il Castellaccio domina l'abitato di Rocca San Casciano, di cui è simbolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il telefono diventa muto e dal conto spariscono migliaia di euro: quarta truffa sui soldi in banca in un mese

  • Aereo ultraleggero precipita e prende fuoco: perde la vita la promessa del nuoto Fabio Lombini

  • La sciagura di Fabio Lombini, gli ultimi istanti di vita col sorriso ripresi in un video

  • Il covid-19 non ferma il progetto di quattro giovani: "Apriamo una pizzeria e puntiamo sulla qualità"

  • Covid-19, 109esima vittima nel Forlivese: è una donna di 80 anni

  • Dal tampone pre-assunzione scopre di essere positivo al covid-19

Torna su
ForlìToday è in caricamento