menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incastrati da un sms, catturata la banda dei preservativi

Presa la banda del sesso sicuro. Gli agenti della Polizia Autostradale di Forlì hanno arrestato due romeni, rispettivamente di 25 e 28 anni, residenti a Lodi

Presa la banda del sesso sicuro. Gli agenti della Polizia Autostradale di Forlì hanno arrestato due romeni, rispettivamente di 25 e 28 anni, residenti a Lodi, dopo aver scassinato un distributore di preservativa nell'area di servizio Bevano. Ad incastrarli è stato un sistema, che attraverso un messaggino sms, segnalava al titolare della società dei distributori automatici di condom l'apertura della macchinetta. I due avevano già colpito in altre aree di servizio del nord Italia.

Per aprire i distributori utilizzavano una sorta di passpartout. Nelle loro mani erano finiti già 20mila euro e migliaia di profilattici per un totale di 80mila euro. Le indagini sono partite dopo la denuncia sporta dal titolare delle macchinette. Grazie alle telecamere di videosorveglianza gli agenti sono riusciti a risalire ai ladri e a catturarli in esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere richiesta dal sostituto procuratore Davide Ercolani e firmata dal giudice Stefania Di Renzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento