rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Quartieri

Cava, per i giovani arrivano nuovi spazi per giocare: ecco il campo da calcio a 5

Da Naldi "un ringraziamento all’Assessorato verde e ambiente per la fattiva collaborazione"

Con il Polisportivo Monti chiuso, per i giovani arrivano nuovi spazi per giocare. Il Comitato territoriale dei Quartieri numero 2 ,il centro sociale il Delfino e il Comitato di Quartiere Cava-Villanova - uniti per andare incontro alle esigenze dei ragazzi che non possono utilizzare le strutture del Polisportivo Monti, chiuso per lavori di ristrutturazione - hanno annunciato l’apertura di un nuovo campo da calcio a 5.

"Sapevamo che in questo periodo sarebbe stato chiuso - commenta il rappresentante del Comitato territoriale dei Quartieri numero 2 Maurizio Naldi - e cosi ci siamo impegnati a realizzare un campo da calcio. Ci siamo attivati già da qualche mese e cosi siamo riusciti a portare a termine la realizzazione di un campo da calcio a 5 nell’area adiacente all’anfiteatro del parco Bertozzi di via Sillaro 42. Il campo da calcio ha una superfice di 32 metri di lunghezza e 24 di larghezza con porte nuove complete di reti e righe regolamentari. Un impegno portato a termine con grande determinazione dal rappresentante del Comitato territoriale di quartiere che lo ha voluto fortemente assieme al comitato di quartiere cava-villanova ed il centro sociale il Delfino sensibili alle problematiche giovanili. Ci eravamo impegnati alcuni mesi fa a trovare una soluzione alla problematica che si presentava e così abbiamo fatto".

Da Naldi "un ringraziamento all’Assessorato verde e ambiente per la fattiva collaborazione. Ora manca il patto di collaborazione con il Comune per la manutenzione di quell’area che includerà anche la verniciatura dell’anfiteatro oggetto di scritte vandaliche - prosegue Naldi -. Situato vicino al polisportivo monti in una bell’area verde che è il parco Bertozzi, cuore del quartiere cava, sarà utilizzato da tutti i giovani che lo vorranno, gratuitamente, una opportunità in più che verrà offerta a tutti i ragazzi del territorio. Poi cercheremo come comunità territoriale di seguire la parte sportiva legata al tennis e al suo sviluppo all’interno del Polisportivo Monti".

Conclude Naldi: "I ragazzi hanno bisogno di spazi per condividere momenti di crescita ed aggregazione, non devono essere isolati, ma crescere in un contesto sano con strutture offerte al libero accesso dove non vi siano differenze sociali derivanti dallo stato economico, e dove vi sia la possibilità di controllo e presenza di persone come quella di un parco pubblico tenuto bene in ordine e pulito che sono la miglior garanzia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cava, per i giovani arrivano nuovi spazi per giocare: ecco il campo da calcio a 5

ForlìToday è in caricamento