rotate-mobile
Cronaca

"CavaRei", il progetto sulla disabilità sostenuto dal Rotary

“CavaRei” è il progetto che il Rotary Club Forlì Tre Valli sta sostenendo nell’annata 2015/2016 nel quartiere Cava della città di Forlì. Nato dalla collaborazione con l’Associazione “CavaRei”, creata dalle cooperative sociali

“CavaRei” è il progetto che il Rotary Club Forlì Tre Valli sta sostenendo nell’annata 2015/2016 nel quartiere Cava della città di Forlì. Nato dalla collaborazione con l’Associazione “CavaRei”, creata dalle cooperative sociali “Il Cammino e “Tangram”, il progetto si pone l’obiettivo di creare uno spazio di reale integrazione tra i giovani adolescenti del Quartiere Cava di Forlì e gli ospiti delle due cooperative sociali affetti da disabilità medio-lievi e medio-gravi.

A partire dalla fine degli anni Ottanta, “Il Cammino” e “Tangram” operano su tutto il territorio forlivese e attualmente gestiscono due centri socio-riabilitativi residenziali, un centro socio-riabilitativo diurno, un gruppo appartamento e cinque laboratori occupazionali e due progetti di inserimento lavorativo per persone svantaggiate. Insieme le due cooperative rappresentano una realtà e un punto di riferimento di primaria importanza per il forlivese e le sue vallate. Dal punto di vista operativo, un limite importante è rappresentato dal fatto di avere più sedi distaccate sul territorio, spesso gravate da affitti che determinano un generale aumento dei costi di gestione e della logistica. Per dare risposta a tali esigenze, nasce il Progetto “CavaRei” che prevede la realizzazione di un polo integrato di servizi a sostegno della disabilità, che si sta realizzando nel Quartiere Cava di Forlì.

Oltre a prevedere nuovi servizi per gli utenti, il progetto realizzerà un parco attrezzato, aperto sia agli ospiti della struttura, sia alla cittadinanza, dotato di una piazza coperta destinata agli incontri pubblici. Per la maggioranza degli adolescenti di questo quartiere, ancora in anni recenti una delle zone difficili di Forlì, proprio per la mancanza di aree di incontro per i giovani, la disabilità è una dimensione sostanzialmente estranea alla loro esistenza quotidiana. In un momento della vita nel quale si è concentrati su sé stessi, l’occasione dell’incontro con la disabilità rappresenta un’esperienza fondamentale per un adolescente: un’occasione per crescere dal punto di vista personale e nella consapevolezza dello spirito di servizio nei confronti della sua comunità.

È per rispondere a questo desiderio di vita che nasce il service “CavaRei” da parte del Rotary Club Forlì Tre Valli. Allo scopo di realizzare uno spazio destinato all’incontro tra giovani, cittadini del Quartiere Cava e ospiti delle due cooperative, è stata identificata la piazza all’interno del parco, dove sta sorgendo il polo di servizi integrati di “CavaRei”. Il service è finalizzato all’acquisto degli arredi di illuminazione della piazza per renderla fruibile per eventi estivi e per garantirne l’utilizzo in piena sicurezza. La tecnologia fornita consentirà la videosorveglianza della piazza e dell’intera area del parco. All’interno del corpo illuminante, sarà inserita anche la tecnologia wi-fi: il linguaggio delle nuove tecnologie rappresenta un terreno comune di confronto e di conseguente incontro tra i giovani del Quartiere Cava e gli ospiti del polo “CavaRei”. La piazza sarà a forma di anfiteatro con una parte coperta da una pensilina e sarà arredata con sedute in linea continua a disegno semplice, realizzate in materiali leggeri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"CavaRei", il progetto sulla disabilità sostenuto dal Rotary

ForlìToday è in caricamento