rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Cronaca

Celiachia e Sindrome dell'intestino irritabile: nuovo focus sulla salute in Comune

Le iscrizioni saranno accettate in ordine di arrivo e fino ad esaurimento dei posti disponibili

Giovedì pomeriggio il salone comunale ospiterà il secondo appuntamento del ciclo di formazione su "Celiachia e Sindrome dell'intestino irritabile (IBS)" a cura di Carlo Fabbri, direttore dell'Unità Operativa di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Forlì e del "Bufalini" di Cesena. I coordinatori scientifici sono Elisa Liverani, Monica Sbrancia, Chiara Colucci e Giulia Comandini. La partecipazione è gratuita. Per iscriversi è necessario completare la scheda di iscrizione ed inviarla all’indirizzo e-mail segreteria@adbcongressi.it. Le iscrizioni saranno accettate in ordine di arrivo e fino ad esaurimento dei posti disponibili.

"Nelle ultime decadi abbiamo assistito ad un sostanziale cambiamento di approccio sia clinico che organizzativo alla patologia - esordisce Fabbri -. Ciò è particolarmente apprezzabile per le malattie croniche ove, la conoscenza medico-scientifica si è sempre più avvicinata alla sensibilità e ai saperi della società, con l’intento di garantire, a chi è affetto da patologie croniche, una maggiore consapevolezza e una percezione di integrazione in sistemi, che attraverso le reti sanitarie, le associazioni e i network sociali, generino nel singolo uno spettro ampio di opportunità per conoscere la propria malattia, gli strumenti medici di cura ma anche presidi e modalità di supporto per tendere a migliorare la percezione del proprio stato".

"Su questa base abbiamo pensato attraverso "Chronicity" di dare origine ad una serie di appuntamenti, mirati su alcune patologie croniche dell’apparato digerente a largo impatto epidemiologico e sociale, dove in ognuno di questi si affrontino in primis le novità clinico assistenziali e di ricerca clinica, ma dove al contempo si esplori in dettaglio il possibile contributo alla cura della persona derivante da chi per “mission professionale” si occupa della persona - conclude Fabbri -. A tale fine si è creata una rete di collaborazione trasversale tra le società scientifiche afferenti a discipline diverse, a federazioni incentrate sul food e fitness, oltre che con le associazioni dei pazienti".

Il programma

14.15
Saluto delle autorità e introduzione alla giornata

14.30 > 16.30
I SESSIONE:
CELIACHIA
Moderatori: Alessandro Mussetto (Ravenna), Enrico Valletta (Forlì)

14.30
LETTURA
L’iceberg della celiachia: una diagnosi, tante manifestazioni cliniche
Alessandro Granito (Bologna)

14.50
Gluten sensitivity: definizione e approccio clinico
Maria Cazzato (Forlì-Cesena)

15.10
Sideropenia, deficit nutrizionali e qualità di vita
Luca Montaguti (Cesena)

15.30
Allergie e intolleranze alimentari: come orientarsi?
Patrizia Alvisi (Bologna)

15.50
L’importanza della rete nella celiachia: l’associazione e la digitalizzazione clinica
Fabio Monti (Forlì)

16.10
Discussione
Antonio Balestrieri (Cesena), Francesco Girelli (Forlì), Chiara Petrini (Ravenna), Marco Ragazzini (Forlì)

16.30
Break

17.00 > 18.40
II SESSIONE:

IBS
Moderatori: Enrico Strocchi (Forlì-Cesena), Alessandro Zennaro (Cesena)

17.00
LETTURA
Il microbiota e il suo alfabeto
Vittorio Sambri (AUSL Romagna)

17.20
IBS e disbiosi: il ruolo dei probiotici e dei prebiotici
Giulia Gibiino (Forlì-Cesena)

17.40
La dieta “social”: tra evidenza clinica e “secondo me”
Sara Piazza (Ferrara)

18.00
Come approcciarsi all’incontinenza fecale
Andrea Avanzolini (Forlì)

18.20
Discussione
Emiliano De Vergori (Forlì-Cesena), Erica Gunelli (Forlì), Antonio Salzetta (Ravenna)

18.40
Chiusura dei lavori

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Celiachia e Sindrome dell'intestino irritabile: nuovo focus sulla salute in Comune

ForlìToday è in caricamento