menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centri estivi comunali, le domande vanno presentate entro il 30 marzo

Fino al 30 marzo sarà possibile presentare al Comune di Forlì domanda per l’accreditamento di Centri Estivi, nell'ambito del quinquennio 2008/2012, pertanto l'accreditamento, quando riconosciuto, sarà valido solo per l'anno 2012

Fino al 30 marzo sarà possibile presentare al Comune di Forlì domanda per l’accreditamento di Centri Estivi, nell'ambito del quinquennio 2008/2012, pertanto l'accreditamento, quando riconosciuto, sarà valido solo per l'anno 2012. I Centri dovranno avere sede nel territorio comunale ed essere predisposti per un bacino d’utenza cittadino. Le domande dovranno essere presentate su apposita modulistica, in busta chiusa e controfirmata o siglata sui lembi di chiusura e indirizzate a “Comune di Forlì – Servizio Politiche educative e della genitorialità – Unità Coordinamento pedagogogico/rete 6/18”, via Caterina Sforza n.16, 47121 Forlì.

Possono presentare domanda di accreditamento i seguenti soggetti non profit: Associazioni di promozione sociale; Onlus (organizzazioni non lucrative); altri soggetti non profit che perseguono finalità educative senza scopo di lucro e non prevedono la distribuzione degli utili fra gli associati.

I soggetti sopra indicati devono possedere inoltre i seguenti requisiti: avere sede legale e/o operativa nel Comune di Forlì; perseguire finalità di tipo educativo, socio culturale, ricreativo e/o sportivo a favore di minori; avere effettivamente realizzato nell’ultimo triennio attività con minori nell’area educativa, socio culturale e/o ricreativa; possedere adeguata esperienza nella gestione di Centri Estivi realizzati secondo un modello organizzativo che garantisca gli standard minimi previsti dai “Criteri per l’accreditamento di centri estivi gestiti da soggetti non profit”.
Sono ammessi raggruppamenti temporanei da costituirsi con scrittura privata autenticata da notaio. In tal caso i requisiti sopra specificati devono essere posseduti da ogni singolo soggetto.

Ulteriori dettagli, la modulistica da utilizzare per la domanda e la documentazione completa relativa ai criteri di accreditamento e alle modalità di convenzionamento sono disponibili presso l'Unità Coordinamento pedagogogico/rete 6/18 del Servizio Politiche educative e della genitorialità del Comune di Forlì (3° piano di via C. Sforza n. 16, tel. 0543.712394) ed anche sul sito internet www.comune.forli.fc.it .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento