Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Centri estivi, torna il progetto di conciliazione vita-lavoro: come presentare domanda

I gestori interessati ad aderire al progetto dovranno possedere una chiara connotazione educativa, avere sede nel territorio comunale ed essere rivolti a bambini-ragazzi fino a 13 anni

Entro il 16 maggio i gestori di centri estivi potranno presentare al Comune di Forlì la domanda di adesione al progetto per la conciliazione vita-lavoro che la Regione Emilia Romagna finanzia con risorse del fondo sociale europeo per sostenere le famiglie che avranno la necessità di utilizzare i servizi estivi rivolti a bambini e ragazzi di età compresa tra 3 e 13 anni, nel periodo giugno-settembre. I gestori interessati ad aderire al progetto dovranno possedere una chiara connotazione educativa, avere sede nel territorio comunale ed essere rivolti a bambini-ragazzi nella fascia d'età compresa tra i 3 e i 13 anni, senza discriminazione alcuna.

Tutte le caratteristiche necessarie all'adesione al progetto sono elencate nell'avviso, consultabile sul sito internet del Comune di Forlì. Le domande dovranno essere redatte utilizzando l’apposita modulistica e dovranno essere corredate di tutte le documentazioni richieste; devono essere trasmesse tramite posta elettronica a extrascuola@comune.forli.fc.it, entro il termine del 16 maggio. Per eventuali informazioni è possibile contattare Alessandra Caroli: telefono 0543 712526 alessandra.caroli@comune.forli.fc.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centri estivi, torna il progetto di conciliazione vita-lavoro: come presentare domanda

ForlìToday è in caricamento