Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

Centro storico, prove tecniche di "tregua" tra Comune e commercianti

Il sindaco di Forlì, Davide Drei, il vice sindaco Veronica Zanetti e l'assessore alla Mobilità, Alberto Bellini, hanno incontrato mercoledì mattina in Municipio i presidenti e i direttori di Confcommercio e Confesercenti forlivese, per valutare le proposte avanzate

Dopo il “muro contro muro” dei giorni scorsi, Comune e associazioni dei commercianti, Confesercenti e Confcommercio, tentano la strada della “tregua”. I toni si abbassano e una nota del Comune spinge a “continuare una collaborazione fattiva e proficua, nell'interesse di un centro storico vivo, vivibile e riqualificato”.

Il sindaco di Forlì, Davide Drei, il vice sindaco Veronica Zanetti e l'assessore alla Mobilità, Alberto Bellini, hanno incontrato mercoledì mattina in Municipio i presidenti e i direttori di Confcommercio e Confesercenti forlivese, per valutare le proposte avanzate rispettivamente dall'amministrazione comunale e dalle associazioni, in merito al piano per la sosta e la mobilità in centro storico. Su questi temi nelle scorse settimane erano volati gli stracci. Uno dei dissidi maggiori è sulla scelta del Comune di installare delle porte elettroniche 'Sirio' per il controllo degli accessi irregolari nella zona a traffico limitato.

Dopo un escalation via comunicati stampa, si tenta ora il dialogo col sindaco che ha ripreso in mano in prima persona il dossier. Continua la nota: “Durante il confronto, si è condivisa la necessità di continuare una collaborazione fattiva e proficua, nell'interesse di un centro storico vivo, vivibile e riqualificato. Nel corso dell'incontro sono emersi apprezzamenti per l'adozione, da parte dell'amministrazione, della riduzione tariffaria della sosta in centro storico per i prossimi mesi, mentre sono state evidenziate posizioni diverse su alcune delle azioni strategiche presentate. Si è, perciò, stabilito di procedere ad un'analisi congiunta, dettagliata, organica e strutturale delle azioni legate alla mobilità in centro storico fin dal prossimo mese di gennaio, per arrivare ad una proposta il più ampiamente condivisa a favore del rilancio e del consolidamento delle attività commerciali e degli esercizi del centro e, più in generale, per i cittadini forlivesi che lo vivono quotidianamente”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro storico, prove tecniche di "tregua" tra Comune e commercianti
ForlìToday è in caricamento