rotate-mobile
Cronaca Predappio

Predappio celebra i bersaglieri Marzio Guidi e Leo Boattini

Recentemente la sezione ha avviato la riorganizzazione del nucleo di Protezione Civile, già costituito ma successivamente congelato per carenza di fondi strutturali.

Predappio celebra i bersaglieri. Sabato mattina, nella sala consiliare del comune, è in programma una cerimonia pubblica nel corso della quale verranno insigniti di benemerenze di primo grado i cittadini predappiesi Marzio Guidi (classe 1920) e Leo Boattini (classe 1921), che si sono distinti in differenti scenari bellici nel corso della II Guerra mondiale e in tempi di pace, nella loro prolungata attività a favore sia dell’Anb che dell’associazionismo locale. "Grazie alla stretta collaborazione del Comune di Predappio siamo riusciti a programmare questa Cerimonia che precederà la riunione del Consiglio Regionale dei bersaglieri che si terrà per la prima volta a Predappio", comunicano dall'Associazione Nazionale Bersaglieri. La Sezione territoriale di Forlì conta 65 iscritti; ha la sede a Forlì, in Viale Roma 18 (nel palazzo ex Ufficio di collocamento) e i soci partecipano agli eventi indetti dagli Enti Istituzionali e a quelli organizzati dall’associazione indossando i caratteristici cappelli piumati. Recentemente la sezione ha avviato la riorganizzazione del nucleo di Protezione Civile, già costituito ma successivamente congelato per carenza di fondi strutturali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Predappio celebra i bersaglieri Marzio Guidi e Leo Boattini

ForlìToday è in caricamento