Cronaca

Check-up per il cuore dei forlivesi, presentato il progetto “Un cane fa bene al cuore”

La campagna promossa dalla Regione Emilia-Romagna per informare i cittadini sui rischi delle malattie cardiovascolari e per prevenire e ridurre i danni

Forlì ha partecipato alla campagna promossa dalla Regione Emilia-Romagna per informare i cittadini sui rischi delle malattie cardiovascolari e per prevenire e ridurre i danni. Al centro del programma, una giornata di screening e consulenze gratuite per la valutazione del rischio in vere e proprie cliniche mobili. Nonostante le condizioni meteorologiche avverse, sono state oltre 160 le persone che si sono sottoposte a check up nella clinica mobile allestita in Piazza Saffi.

Dalle 10 alle 18 nel camion truck in Piazza Saffi, un’equipe di professionisti della sanità si è dedicata a tre diversi tipi di check-up gratuiti: determinazione dell’assetto lipidico e glucidico, con un prelievo di una goccia di sangue capillare; rilevazione dei principali parametri vitali, come pressione arteriosa e indice di massa corporea (Bmi); screening della fibrillazione atriale asintomatica.

Operatori del dipartimento di Sanità Pubblica e del Ser.T., con il supporto delle realtà del terzo settore, forniranno informazioni riguardo ai corretti stili di vita (attività fisica, alimentazione sana e stop al fumo). Istruttori di rianimazione cardiopolmonare certificati dall’American Heart Association daranno lezioni sull’uso del defibrillatore. Sanitari e volontari dell’Associazione Cardiologica Forlivese forniranno consigli sulla prevenzione e cura delle malattie cardio-vascolari ed effettueranno lo screening della vasculopatia periferica misurando l’Abiindice pressorio caviglia-braccio).

L'assessore regionale Raffaele Donini ha visitato la clinica mobile e gli stand e ha assistito alla dimostrazione del Gruppo Viva Forlì per la Rianimazione Cardiopolmonare. All'iniziativa hanno partecipato anche Gian Luca Zattini, sindaco di Forlì; Paolo Masperi, direttore presidio ospedaliero di Forlì; Nicoletta Bertozzi, direttore dell Igiene e Sanità Pubblica Forlì-Cesena; Andrea Galeotti, direttore del Servizio infermieristico e tecnico di Forlì; Marcello Galvani, direttore della Cardiologia di Forlì; Fabio Tarantino, responsabile Emodinamica Forlì; Giulia Franzoso, della Medicina dello Sport; Paola Scarpellini, referente della Promozione della Salute Forlì - Ravenna; Edoardo Polidori, direttore Dipendenze Patologiche Forli - Rimini; ed Elena Vetri, della direzione sanitaria dellospedale "Morgagni-Pierantoni" di Forlì

Vetri ha presentato in anteprima il progetto “Un cane fa bene al cuore”. Centinaia le persone che si sono avvicinate, per visite ed informazioni, anche agli stand allestiti in piazza dal Sert e dall'Igiene pubblica di Forlì,  dal Gruppo Viva e dall'Associazione Cardiologica forlivese, che ha organizzato due dimostrazioni ginniche con il dottor Febo Tittarelli, nell'ambito del progetto di attività motoria "Stili di vita - Esercizio fisico adattato" in collaborazione con la società sportiva Punto Fit. Nel pomeriggio si sono svolte anche due passeggiate aperte alla cittadinanza: una camminata culturale, con una guida esperta di Confguide per i monumenti storici della città e una passeggiata sportiva, fino al parco urbano, accompagnati anche i propri cani al guinzaglio, con l’ausilio della Polizia Locale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Check-up per il cuore dei forlivesi, presentato il progetto “Un cane fa bene al cuore”

ForlìToday è in caricamento