Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Chiesa di San Cassiano gremita per l'ultimo saluto a "Ceci", morta a 17 anni in un tragico schianto

La passione per l'equitazione è sempre andata di pari passo con quella per la pallavolo

Una gremita chiesa di San Cassiano di Predappio ha dato l'ultimo saluto a Cecilia Celli, la ragazza di 17 anni deceduta sabato scorso in un tragico incidente stradale nella zona di Carpena, in via Bidente. A celebrare le esequie don Urbano Tedaldi. Al termine delle esequie il nonno ha lanciato in aria diversi palloncini. "Ora di te ci resta il sorriso, i tuoi giochi da bimba e i ricordi di quando ridevi e ballavi".

Prima della tumulazione della salma, al cimitero di Bussecchio, i familiari e gli amici più stretti sono transitati dal maneggio "La Coccinella", il centro ippico di Meldola nei pressi di Scardavilla dove la ragazza si allenava. La passione per l'equitazione è sempre andata di pari passo con quella per la pallavolo: la 17enne, che avrebbe compiuto la maggiore età a dicembre, giocava infatti nella squadra femminile del Villafranca. Tantissimi i messaggi di cordoglio sui social network per quella che è l'ennesima giovane vittima delle nostre strade.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiesa di San Cassiano gremita per l'ultimo saluto a "Ceci", morta a 17 anni in un tragico schianto

ForlìToday è in caricamento