rotate-mobile
Giovedì, 25 Aprile 2024
Cronaca Carpinello-Bagnolo / Via Cervese

Si allarga un altro tratto di Cervese: si annunciano otto mesi di disagi

La data sicura dell'inizio dei lavori, spiegano dalla Provincia, sarà certificata quando la società Coir (il Consorzio di imprese romagnole) firmerà il contratto

Un altro tratto della Cervese si prepara ad esser allargato. L'intenzione è quella di aprire il cantiere tra Pievequinta e La Caserma dalla seconda metà di ottobre. La data sicura dell'inizio dei lavori, spiegano dalla Provincia, sarà certificata quando la società Coir (il Consorzio di imprese romagnole) firmerà il contratto. Il costo dell'opera, che sarà eseguita dalla ditta Coromano di Fratta Terme e Ceisa di Savignano, sarà di circa 1,1 milioni di euro.

I LAVORI - In particolare i lavori interesseranno circa 2,3 chilometri di strada, tra via Donnasanta ed un centinaio di metri dall'abitato di La Caserma, all'altezza di via Sant'Andrea. L'intervento sarà simile a quello che ha interessato la zona di Carpinello: si procederà all'ampliamento della carreggiata, da 6 ad 8 metri, più due cigli erbosi di circa un metro in entrambe le direzioni. I fossati saranno in alcuni casi tombinati, in altri spostati.

SI STUDIANO LE DEVIAZIONI - Per quanto riguarda il piano relativo alle deviazioni, in fase di predisposizione, l'intenzione è quello di procedere sulla falsa riga del precedente intervento di allargamento tra Carpinello e Pievequinta. Ovvero i mezzi provenienti da Cervia deviati per via Sant'Andrea, specularmente per chi invece proviene da Forlì. Per quanto concerne i mezzi pesanti, chi proviene da mare sarà presumibilmente deviato in via del Sale (direzione San Pietro in Vincoli), oppure lungo l'E45 (ingresso Casemurate) con uscita a Cesena-via Emilia. Altri percorsi, finalizzati a ridurre al massimo i disagi, saranno valutati per i residenti.

LA FINE - Sarà successivamente messa a disposizione una planemetria. E' stata esclusa l'installazione di un semaforo con regolamentazione a senso unico alternato per evitare incolonnamenti. La durata dei lavori è stimata in circa un anno, ma l'obiettivo è di chiudere il cantiere in anticipo: l'auspicio è di consegnare agli utenti della strada una Cervese allargata prima dell'estate, tra aprile e maggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si allarga un altro tratto di Cervese: si annunciano otto mesi di disagi

ForlìToday è in caricamento