menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiusura di via Cervese, in tilt le strade secondarie. I residenti scrivono al sindaco: "Grave pericolo"

La chiusura di via Cervese sta mandando in tilt le strade di campagna secondarie su cui viene smistato il traffico tra Carpinello e Bagnolo. La viabilità è stata interrotta nel tratto compreso tra via Fiumicello e via Del Santuario

La chiusura di via Cervese sta mandando in tilt le strade di campagna secondarie su cui viene smistato il traffico tra Carpinello e Bagnolo. La viabilità è stata interrotta nel tratto compreso tra via Fiumicello e via Del Santuario, deviando il traffico sulle piccole strade di campagna, specialmente verso Fornò e Villa Selva. Alcuni residenti hanno inviato una documentazione al sindaco e all'assessore alla Viabilità Giuseppe Petetta.

Scrivono i residenti: Crediamo sia urgente e necessario mettere in luce ora con tutta la forza necessaria, la situazione disastrosa nella quale si trova via Bianco da Durazzo, in zona Carpinello e zona Fornò. Dal 22 febbraio scorso, questa arteria, stretta e con manto stradale disastrato, è stata scelta dagli automobilisti come alternativa principale alla via Cervese, chiusa per lavori. La Via Bianco da Durazzo vanta continui incidenti e uscite di strada, anche in condizioni che definire normali pare quasi fuori luogo. Non contiamo più gli specchietti laterali lasciati contro le auto che incrociamo e che, forse perché meno abituate alle nostre zone, non si fidano a transitare fuori asfalto, sfiorando gli enormi fossi ancora a cielo aperto. Vorremmo che qualche responsabile comunale venisse a vedere la situazione in queste giornate e magari provasse ad incrociare un autoarticolato, o anche solo qualche auto mentre ti punta addosso gli abbaglianti, soprattutto nel tratto più stretto della via (da incrocio con via del Santuario fino alla via Cervese)”.

“Non è più sufficiente che il Comune ci metta solo una toppa, magari di asfalto, per evitare qualche denuncia a proprio carico; Non è più il caso di dirottare altrove disponibilità finanziarie dedicate; Occorre intervenire con estrema urgenza prima che accada l'irreparabile E' nostro intento continuare questa rimostranza, magari raccogliendo firme da tutti gli abitanti delle nostre zone (anche se imperversa il Covid)”.

La chiusura della Cervese andrà avanti per due mesi per la costruzione del ponte di attraversamento nel nuovo canale scolmatore dello scolo Tassinara Nuova, a cura del Consorzio di bonifica della Romagna; un intervento (finanziato con fondi della Regione Emilia-Romagna, e recentemente approvato dall’Amministrazione Comunale di Forlì.

Il Comitato di quartiere

Il Comitato di Quartiere Carpinello-Villa Rotta-Castellaccio "ringrazia i cittadini che hanno segnalato all'Amministrazione i problemi ed i disagi di chi deve percorrere Via Bianco da Durazzo e di chi ci vive in questo periodo in cui la Cervese è chiusa. Facciamo presente che, in questi anni, il Comitato di Quartiere ha segnalato ripetutamente la pericolosità del tratto, avanzando richiesta di allargamento della carreggiata. La Commissione Sicurezza Comunale ha risposto ai nostri appelli che è possibile valutare la necessità di un allargamento, anche se ciò avrebbe come contropartita la maggior appetitibilità per il traffico di mezzi pesanti e per un numero ancora maggiore di carenti di senso civico e rispetto delle regole, ma amanti delle alte velocità".

"L'Amministrazione ci fece presente gli elevati oneri che tale intervento comporta e si impegnò a valutare la fattibilità tecnica ed economica, nonchè la compatibilità con le priorita del territorio. Priorità che ci sembra il territorio esprima a gran voce, come dimostra la lettera e la futura raccolta firme promossa dai residenti, nonchè le numerose segnalazioni giunte al Quartiere in questi anni e che abbiamo sempre riportato fedelmente a chi di dovere - viene aggiunto -. In positivo, il Comune ha risposto alla richiesta di dossi e di posizionamento del limite di 30 Km/h nel tratto fra l'intersezione con la Via Cervese e Via pagliarana: questi interventi, secondo le promesse, saranno realizzati immediatamente dopo il termine dei lavori da parte del Consorzio per la realizzazione del nuovo scolmatore".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento