Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Rocca San Casciano

Il 29 giugno è l'ultimo giorno di operatività della PolStrada di Rocca. Continuano gli attestati di stima

Mercoledì mattina anche il Comune di Portico e San Benedetto ha voluto rendere omaggio alla Polizia Stradale di Rocca San Casciano

Il 29 giugno è l'ultimo giorno di operatività del distaccamento di Polizia Stradale di Rocca San Casciano. L'indomani i cinque agenti presenti saranno trasferiti nei nuovi reparti: quattro nella sezione della Polizia Stradale di Forlì in viale Italia, mentre il comandante del distaccamento, il vice ispettore Marco Mussolini in Questura a Forlì in corso Garibaldi. Si tratta, evidenzia il segretario provinciale del Siulp di Forlì-Cesena, Roberto Galeotti, di "una scelta veramente assurda e inaccettabile, che non porterà a nessun risparmio economico. Verrà sguarnita una importante strada statale, a discapito della sicurezza stradale".

Nel frattempo proseguono gli attestati di stima al Distaccamento. Dopo quelli del sindaco di Castrocaro Terme e Terra del Sole Marianna Tonellato, del sindaco di Rocca San Casciano Pier Luigi Lotti e del sindaco di Dovadola Francesco Tassinari e la volta del primo cittadino di Portico e San Benedetto, Maurizio Monti. Mercoledì mattina anche il Comune di Portico e San Benedetto ha voluto infatti rendere omaggio alla Polizia Stradale di Rocca San Casciano con la consegna di una pergamena al suo comandante Mussolini per il servizio reso alla comunità nei 62 anni di storia. Anche il comandante ha consegnato una targa al sindaco Monti.

Attestato di stima PolStrada Rocca - Portico San Benedetto-3Il sindaco di Portico Maurizio Monti con il vice ispettore Marco Mussolini-2Attestato di stima PolStrada Rocca - Portico San Benedetto-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 29 giugno è l'ultimo giorno di operatività della PolStrada di Rocca. Continuano gli attestati di stima

ForlìToday è in caricamento