menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Storica palestra chiude dopo 35 anni. Gli abbonati traghettati in altre strutture

Una chiusura, viene specificato in un post pubblicato su Facebook, "per molteplici cause non dipendenti dalla nostra volontà"

Trentacinque anni di attività. Ma la sola storia non è sufficiente per tenere in piedi un'attività. Quello di sabato è stato l'ultimo giorno del Nautilus, la palestra di via Paganelli. Una chiusura, viene specificato in un post pubblicato su Facebook, "per molteplici cause non dipendenti dalla nostra volontà". Il 28 febbraio era prevista la scadenza del contratto di affitto e la verifica di idoneità dei locali. E' stato quindi evidenziato che l'accordo per l'affitto non è stato rinnovato. 

La direzione ha fatto "tutto il possibile per traghettare i servizi offerti" agli abbonati "in altre strutture che siano attrezzate" che hanno accolto le richieste del Nautilus. Si parla di "contesto molto complicato", che non ha trovato "una soluzione semplice". Coloro che hanno un abbonamento attivo al Nautilus potranno essere ospitati in diverse palestre che offriranno gratuitamente i propri servizi per quattro mesi. Si tratta dello Sport Planet di via Anna Frank, del Life Project di via Padulli, del Centro Libertas di via Grigioni, del Monkey Up di via Porta Merlonia e dell'Arena Fitness di via Cervese. Queste strutture dispongono dei nominativi degli abbonamenti attivi con le relative scadenze.

chiusura-nautilus-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Scroccadenti romagnoli, uno tira l'altro: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento