Ciclabile sulla Cervese, c'è uno studio di fattibilità: il sogno resta il collegamento Forlì-Cervia

A darne la notizia, rispondendo ad un question time presentato dal consigliere comunale del gruppo misto Massimo Marchi

È realizzato uno studio di fattibilità per realizzare una pista ciclabile lungo la Cervese che colleghi Forlì con Casemurate. A darne la notizia, rispondendo ad un question time presentato dal consigliere comunale del gruppo misto Massimo Marchi, è stato l'assessore comunale alla Mobilità, Giuseppe Petetta. Della questione ne è stata discussa in videoconferenza con l'assessore regionale, Andrea Corsini. Resta il sogno di collegare Forlì a Cervia.

"Dovranno pensarci gli enti locali ravennati - ha chiarito Petetta -, con i quali abbiamo anche avuto già rapporti per cercare di valutare un percorso che arrivi al mare". L'assessore ha puntualizzato anche che sarà "una cosa abbastanza lunga e molto più complicata dal punto di vista della fattibilità". Per quanto concerne il tratto forlivese, ha aggiunto l'assessore, l'ostacolo è rappresentato dal ponte di Bagnolo: "E' particolarmente difficile da oltrepassare. Abbiamo in previsione un incontro con la Provincia".

Tra i progetti di mobilità verde c'è anche quello del quartiere razionalista, dalla stazione ferroviaria fino al complesso del Campus universitario. E' al vaglio un secondo tratto da via della Rocca a via Bolzanino, che si collegherà con viale Salinatore. "Stiamo parlando progetti di fattibilità", ha precisato Petetta, che collegherebbero il viale della stazione fino a Porta Schiavonia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una nuova pista ciclabile potrebbe sorgere tra Grisignano e San Lorenzo in Noceto, mentre sarà ripristinato il tappeto rosso in Corso Garibaldi. Altre opere sono state annunciate già nei giorni scorsi, come la pista ciclabile in via Decio Raggi tra via Campo di Marte e il cimitero di Bussecchio e il ripristino della condizione di planarità di diversi percorsi. Marchi ha rimarcato quanto sia importante la manutenzione: "Ci sono alcuni tratti di piste ciclabili che sono veramente pericolose da percorrere".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per un numero sfiora il colpo da 500mila euro: giovane gioisce con una vincita al 10eLotto

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Coronavirus, possibile stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Da Forlì parte la ribellione delle palestre: "Se imporranno la chiusura, non chiuderemo"

  • Covid-19, test sierologici rapidi gratis per studenti e famiglie: l'elenco delle farmacie

  • Coronavirus, due insegnanti e tre studenti infettati: classe dell'asilo in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento