menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cinquanta persone alla selezione per il film sulla venerabile Benedetta Bianchi Porro

Durante il corso del pomeriggio di giovedì 3 ottobre 2013, presso il teatro Comunale di Dovadola, si è svolto il casting per la produzione del film documentario che la Consulta Diocesana per la Cultura

Durante il corso del pomeriggio di giovedì 3 ottobre 2013, presso il teatro Comunale di Dovadola, si è svolto il casting per la produzione del film documentario che la Consulta Diocesana per la Cultura, in collaborazione con la locale civica amministrazione, hanno deciso di dedicare alla figura di Benedetta Bianchi Porro e ai suoi scritti. Le riprese inizieranno durante il prossimo mese di novembre e già nel piccolo paese collinare si respira il clima di una vera e propria officina creativa; non a caso, con cordialità e grande simpatia, si sono presentate circa 50 persone dai trenta ai settant'anni, in prevalenza dovadolesi. Tutte queste persone, che hanno sfilato dalle 17.00 alle 21.00 sul palco, hanno dichiarato come primo interesse un sincero legame alla loro terra e alla figura di Benedetta. Il dato che è rimasto impresso in tutti è la disponibilità a partecipare a un lavoro e a un tema che, in modo misterioso o ignoto, riguarda ognuno da molto vicino. In un clima corale e da prova d'orchestra, ha senz'altro commosso la presenza di una signora che nata nello stesso anno di Benedetta, ha ricordato quando da bambine si sono incontrate e a lungo guardate mentre si trovavano vicino a un negozio del centro del paese.

Dopo questa intensa e particolare giornata di prove resta il tempo delle scelte specifiche, dei dettagli tecnici e delle questioni produttive, ma il clima vissuto durante il casting fa pensare, a ragion veduta, che il progetto si sia messo in moto con una rara energia umana che lascia intravedere una certa positività.

"Ho potuto constatare, afferma il sindaco Gabriele Zelli, la serietà con la quale il regista Franco Palmieri ha affrontato i passi iniziali del progetto e sono certo che tutto il paese collaborerà alla riuscita del film documentario. Grazie alla Consulta Diocesana per la Cultura verrà messo a disposizione un documento che potrà far arrivare il messaggio di Benedetta un pubblico più vasto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento