Circa 500 punti luce convertiti al led, nuovi lavori per 210mila euro per avere più luce in città

Continuano i lavori di riqualificazione della pubblica illuminazione avviati dalla Giunta Zattini che, in prima battuta, hanno interessato il centro storico

Continuano i lavori di riqualificazione della pubblica illuminazione avviati dalla Giunta Zattini che, in prima battuta, hanno interessato il centro storico e che nelle prossime settimane prevedono la sostituzione di vecchi corpi illuminanti con nuovi impianti a led nelle seguenti strade. Si tratta di 480 punti luce in 128 strade, per un investimento complessivo di 210mila euro.

Le strade interessate sono via L. Da Vinci, via Nello Roncuzzi, Piazzale della Vittoria, P.za Enrico Berlinguer, Piazza Lucrezio, Piazzale Romeo Zambianchi, viale Bidente, viale dell’Appennino, viale Kennedy, viale Roma, via Walter Tobagi, via A. Savelli, via A. Spinelli, via Pavan, via Dragoni, via Angeloni, via A. Masetti, via Piazza, via Arsiero, via Aurelio Franchi, via Brandi, via Balestra, via Balzella, via B. Vanzetti, via Bengasi, via Bernale, via Biagio Bernardi, via Borghina, via Borsano, via Brandi Brando, via Cadore, via Campo dei Fiori, via Campo di Marte, via Carlo Sforza, via Carlo Seganti, via Carso, via Cartesio, via Cerchia, via Cervese,  via Decio Raggi, via dei Bersaglieri, via del Santuario, viale Dell’appennino, via delle Vigne, via Diego Fabbri, via Don Eugenio Servadei, via Don Giovanni Pollini, via Doni Donata, via Enrico Forlanini, via Eugenio Bertini, via Europa, via Cavallotti, via Fontanelle, via Foschi Errante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’intervento – spiega l’assessore ai lavori pubblici Vittorio Cicognani – si inserisce in un quadro di manutenzione e riqualificazione della pubblica illuminazione molto più complesso, che abbiamo avviato negli scorsi mesi con l’effecientamento energetico del centro storico e che proseguirà, gradatamente, con la sostituzione di tutti i punti luce obsoleti e spenti del comprensorio forlivese. Vogliamo restituire ai nostri cittadini una Forlì più bella e più sicura, anche sotto il profilo degli impianti luminosi, dotata di lampioni e corpi illuminanti non solo perfettamente funzionanti, ma anche energeticamente sostenibili ed efficienti.”
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata non abbandona Corso Garibaldi: nuovo colpo al Lotto con un terno

  • La Bidentina si macchia di sangue: schianto contro un albero, perde la vita sotto gli occhi della fidanzata

  • Coronavirus, ci sono i primi due studenti positivi: nessuna chiusura di classi e scuole

  • Morto sulla Bidentina, Andrea superò un grave incidente. La sua esperienza per un progetto per giovani

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: nuovi contagiati riconducibili a focolai già noti

  • Commando armato assalta una villa: minuti di terrore per una famiglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento