Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

"Simbolo di pace, giustizia e democrazia": all'Aeronautica di Forlì la cittadinanza onoraria

E con 29 voti favorevoli e nessun contrario il Consiglio comunale ha votato la decisione di conferire la cittadinanza onoraria all'ente di via Solombrini, guidato dal tenente colonnello Luca Zorzan

Il Secondo Gruppo Manutenzione Autoveicoli dell'Aeronautica Militare di Forlì è un pezzo di storia della città mercuriale, nel nome di Arturo Spazzoli. E con 29 voti favorevoli e nessun contrario il Consiglio comunale ha votato il conferimento della cittadinanza onoraria all'ente di via Solombrini, guidato dal tenente colonnello Luca Zorzan. "Questo - ha evidenziato il sindaco Gian Luca Zattini - rappresenta il completamento di un percorso di vicinanza e di affetto della città che viene da lontano, partito nel 2014 venne conferito il Sigillo di Caterina Sforza e proseguito nel 2017 il riconoscimento della Cittadinanza Benemerita".

Il sindaco ha evidenziato "la grande professionalità ed affidabilità dimostrata con i propri servizi di grande riparazioni di veicoli, autoveicoli e di mezzi di alta valenza operativa, ricevendo encomi a livello nazionale ed internazionale"; ma anche "la capacità di unire provate efficienza nel lavoro quotidiano, con una salda coscienza alimentata da passione civile e solidarietà umana, testimonianza di un impegno rivolto alla comunità che corrisponde al sentimento della città di Forlì per la pace, la giustizia e la democrazia".

Zattini ha ricordato inoltre le iniziative di solidarietà a livello locale, nazionale ed internazionale come le raccolte fondi per il reparto di Pediatria dell'ospedale "Morgagni-Pierantoni", per il Villaggio Mafalda di via Dragoni, per le missioni della diocesi in Costa d'Avorio; ma anche il supporto durante la grande nevicata del 2012 e la presenza ad Amatrice nel 2016, ferita dal terremoto, nella manutenzione dei gruppi elettrogeni per servire la comunità di energia elettrica. Non da ultimo la produzione di mascherine chirurgiche, con certificazione con marchio Ce, destinate al personale militare e civile delle forze armate, ma anche alla Protezione Civile e realtà istituzionali del territorio.

"E' un simbolo di vicinanza tra cittadini ed un Corpo di pace", ha rimarcato Zattini, senza dimenticare inoltre l'esposizione del T6 North American d'addestramento in occasione della Festa della Liberazione di Forlì nel novembre del 2019, che ha attirò la curiosità di grandi e piccini. "Dopo la cittadinanza onoraria alle senatrice Liliana Segre ecco un altro bel momento di condivisione che mette in luce e certifica un connubio che va avanti da 83 anni e che viene certificato con la cittadinanza onoraria", ha evidenziato il capogruppo in Consiglio comunale del Pd, Soufian Hafi Alemani.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Simbolo di pace, giustizia e democrazia": all'Aeronautica di Forlì la cittadinanza onoraria

ForlìToday è in caricamento