Civitella, edilizia scolastica: quasi un milione di euro per ridurre il rischio sismico

La giunta infatti ha appena approvato un progetto definitivo-esecutivo di messa in sicurezza della palestra scolastica di Civitella.

Continuano gli interventi dell’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Claudio Milandri per ridurre il rischio sismico negli edifici scolastici del comune di Civitella di Romagna. La giunta infatti ha appena approvato un progetto definitivo-esecutivo di messa in sicurezza della palestra scolastica di Civitella. Il prossimo settembre partiranno i lavori che riguardano il miglioramento sismico per  circa 300mila euro finanziati per quasi la totalità dalla Regione Emilia-Romagna e per 12mila euro da fondi comunali. L’intervento prevede la sostituzione della copertura esistente in tegoli in cap con struttura metallica leggera, incatenamenti, posa di dispositivi anticaduta opere edili ed impiantistiche connesse.

‘Una delle nostre priorità da quando ci siamo insediati - commenta il sindaco - era quella di rendere gli edifici scolastici più sicuri e resistenti al terremoto e fin da subito ci siamo attivati per avere progetti pronti, cantierabili da presentare al momento della pubblicazione di bandi e grazie a questi 292.000 euro che investiremo per la palestra di Civitella di Romagna ammonta a quasi 1 milione di euro la somma certa che entro la prossima estate investiremo per ridurre il rischio sismico negli edifici scolastici del nostro comune’.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpisce due auto e poi si cappotta nel fosso: pauroso incidente

  • Falegname e pizzaiolo nei weekend, apre una pizzeria tutta sua: "Vetrina che si riaccende in centro"

  • Assume cocaina, perde la testa e cerca delle scarpe tra le auto: non lo ferma nemmeno lo spray al peperoncino

  • Postano su Facebook la foto del gatto rubato dal negozio: madre e figlia nei guai

  • Nella notte spunta uno striscione a Forlì: "Liberazione costellata di massacri e distruzione"

  • Salvini ritorna in città: "Aeroporto, Forlì deve essere collegata al mondo. Coop? Aiutare quelle vere"

Torna su
ForlìToday è in caricamento