Civitella di Romagna, terremoto o calamità: ecco le buone pratiche da seguire in caso di emergenze

Il primo cittadino invita "in caso d'emergenza a tenere monitorata la pagina social ufficiale del Comune o del Sindaco Claudio Milandri, condividendone i post con le informazioni importanti".

Dopo la scossa di terremoto nel cuore della nottata tra lunedì e martedì, il sindaco di Civitella, Claudio Milandri, ricorda ai cittadini "alcune buone pratiche per consentire una miglior diffusione delle informazioni e non creare confusione". Il primo cittadino invita "in caso d'emergenza a tenere monitorata la pagina social ufficiale del Comune o del Sindaco Claudio Milandri, condividendone i post con le informazioni importanti".

"Queste pagine saranno le prime ad essere aggiornate, ed in un momento successivo anche i siti istituzionali - prosegue Milandri -. Se possibile cerchiamo di rispondere anche ai messaggi e ai commenti dei post, ma spesso in queste situazioni di emergenza siamo impegnati in altre attività. È fondamentale leggere con attenzione i post che vengono pubblicati, incluso l'orario in cui sono stati scritti. Non sempre Facebook mostra i post più recenti. È bene quindi visitare direttamente la nostra Pagina per maggior chiarezza".

"Diffidate delle informazioni che vengono diffuse attraverso chat, gruppi o pagine non ufficiali - prosegue Milandri -. Chiamate vigili del fuoco o forze dell'ordine solo in caso di necessità per non intasare le linee telefoniche! Ricordiamo infine che potete ricevere sul vostro cellulare le informazioni sulle allerte di protezione civile, iscrivendovi all'Alert System al seguente link: https://registrazione.alertsystem.it/Civitelladiromagna".

Potrebbe interessarti

  • Cattivi odori addio: ecco come pulire i bidoni della spazzatura

  • Proteggi la tua casa dai ladri: 9 consigli da applicare prima di andare in vacanza

  • Micosi sulle unghie dei piedi: 5 rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Va alla scoperta delle bellezze rurali, un infarto lo uccide: la vittima è un volto noto di Forlì

  • Con il rombo orgoglioso delle Harley, l'ultimo saluto a Filippo Corvini: "Vivete come lui, col sorriso sul volto"

  • "Una presenza della nostra comunità": Castrocaro piange la giovane Giulia

  • Il dramma di Castrocaro, l'appello della madre: "Chi ha informazioni mi contatti"

  • Vite spezzate nel terribile schianto, comunità romena in lutto: parte la raccolta fondi per i funerali

  • Ha combattuto per anni contro un tumore: si è spento il cuore generoso del pizzaiolo Giovanni Fasciano

Torna su
ForlìToday è in caricamento