rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Qualità della vita

Qualità della vita, Forlì-Cesena perde posizioni. Ma è una provincia al top per i giovani

L'indagine del quotidiano economico, iniziata nel 1990, si basa su 90 indicatori, suddivisi in sei macrocategorie tematiche (ciascuna composta da 15 indicatori): "Ricchezza e consumi"; "Affari e lavoro"; "Ambiente e servizi"; "Demografia, società e salute"; "Giustizia e sicurezza"; "Cultura e tempo libero"

Forlì-Cesena perde sei posizioni e dalla 34esimo posto e si colloca al 40esimo nella classifica sulla Qualità della vita redatta dal "Sole 24 Ore". L'indagine del quotidiano economico, iniziata nel 1990, si basa su 90 indicatori, suddivisi in sei macrocategorie tematiche (ciascuna composta da 15 indicatori): "Ricchezza e consumi"; "Affari e lavoro"; "Ambiente e servizi"; "Demografia, società e salute"; "Giustizia e sicurezza"; "Cultura e tempo libero". "L'aumento da 42 a 90 indicatori, proposto già dal 2019, consente di misurare molti aspetti del benessere - viene spiegato -. Gli indicatori sono tutti certificati, forniti al "Sole 24 Ore" da fonti ufficiali, istituzioni e istituti di ricerca (come il Ministero dell'Interno o della Giustizia, Istat, Inps, Agcom, Siae e Banca d'Italia; oppure forniti alla redazione da realtà certificate, tra cui Scenari immobiliari, Crif, Cribis, Prometeia, Iqvia, Tagliacarne e Infocamere). Al primo posto si è collocata Udine, precedendo sul podio Bologna e Trento. Per quanto riguarda le altre romagnole, Ravenna è 34esima (-4) e Rimini è 51esima (-5). Le ultime 3 della classifica sono Napoli, Caltanissetta e Foggia.

La performance migliore? Il primo posto per "Giovani che non lavorano e non studiano (Neet), il 7,6% contro una media di 20,3% (dati Istat), mentre la voce peggiore riguarda l'imprenditorialità giovanile (con titolare under 35), 6 ogni 100 imprese registrate (dati Infocamere al 30 settembre 2023) contro una media di 8 ogni 100 che pone la provincia al 105esimo posto in classifica. La nostra provincia è al secondo posto per la "Qualità della vita dei giovani", dietro solo alla provincia di Ravenna. Tra i parametri presi in considerazione ci sono i concerti, lo sport all'aperto, le nozze e il primo figlio. Per quanto riguarda le macro-aree la provincia è 39esima in Ricchezza e consumi (stabile rispetto al 2022), 61esima in Affari e lavoro (+13), 68esima in Giustizia e sicurezza (-34), 22esima in Demografia e società (+19), 48esima in Ambiente e servizi (-22) e 25esima in Cultura e tempo libero (+6).

Sul versante della sicurezza e criminalità Forlì-Cesena è 30esima, con l'indice peggiore nella voce "Violenza sessuale in danno di minori under 14" che la pone al terzo posto con 2,6 denunce ogni 100mila abitanti. E' decima per violenze sessuali, 20esima per furti di auto, 24esima per i furti negli esercizi commerciali (+10), 50esima per furti con strappo, 56esima per furti con destrezza, 77esima per i furti in abitazione e 46esima per le rapine (-14). Posizione numero 50 per riguarda i reati connessi agli stupefacenti, mentre è 87esima per "truffe e frodi informatiche". E' 78esima per il totale dei reati denunciati, 

Forlì-Cesena va molto bene per quanto riguarda il tasso di occupazione, è infatti ottava su 107 province italiane, ma ci sono anche le note positive che si intravedono per quanto riguarda l'offerta culturale (quinto posto). Bene anche il dodicesimo posto per quanto riguarda la disponibilità di palestre, piscine e terme, stessa posizione in classifica per quanto riguarda la partecipazione elettorale dei cittadini. E' 51esima per numero di bar ogni mille abitanti e 52esima per ristoranti, mentre si piazza al 35esimo posto per la presenza di librerie. Trentaduesimo posto per "servizi di centri per il benessere fisico". A Forlì-Cesena la speranza di vita alla nascita è molto buona (17esima posizione), positivo anche il 19esimo posto per quanto riguarda i laureati, tra le note negative l'89esimo posto per quanto riguarda i medici di medicina generale.

Capitolo ambiente e servizi: Forlì-Cesena è 40esima per numero di auto circolanti ogni 100mila abitanti, 50esima per concentrazione di pm10 e 40esima per piste ciclabili. Sul fronte clima è 58esima per numero di ore di sole al giorno, 7,8, 59esima per ondate di calore (203 giorni con temperatura percepita superiore ai 30 gradi) e 29esima per eventi estremi (15 giorni con accumulo di pioggia superiore ai 40 millimetri). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualità della vita, Forlì-Cesena perde posizioni. Ma è una provincia al top per i giovani

ForlìToday è in caricamento