menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Promozione del dono del sangue, al via la collaborazione tra Avis e Round Table

Lo scopo della collaborazione è quello di mettere in campo iniziative congiunte per promuovere la donazione del sangue

Quella tra Avis e Round Table Italia è una collaborazione che verrà suggellata a livello nazionale dalla firma di un protocollo d’intesa sabato. Anche a Forlì, le due realtà si sono incontrate: per l’Avis Forlì il presidente, Valdemaro Flamini, e il vicepresidente vicario, Roberto Malaguti, per la Round Table 6 Forlì, il presidente, Roberto Antonelli, e il segretario, Vincenzo Bongiorno. Lo scopo della collaborazione è quello di mettere in campo iniziative congiunte per promuovere la donazione del sangue. Nel confronto tra Avis e Round Table a livello forlivese è emersa l’intenzione di sensibilizzare in particolare gli studenti e i giovani in generale.

"Ci fa molto piacere - hanno affermato Flamini e Malaguti - poter collaborare con una realtà di giovani volenterosi e impegnati come quelli della Round Table. Potremo così incrementare il nostro rapporto con il territorio alla ricerca di nuovi donatori, elemento per noi fondamentale". Per la Round Table, Antonelli e Bongiorno hanno sottolineato come sia "un onore poter dare una mano per uno scopo così nobile come la donazione del sangue, portato avanti da una realtà importante e storica come l’Avis. L’azione di service e l’aiuto alla propria comunità fanno parte del dna della Round Table".

Già è stata stabilita una data, quella di giovedì 23 gennaio 2020, per una serata di sensibilizzazione alla donazione, che la Round Table 6 Forlì organizzerà al Circolo della Scranna invitando l’Avis ad intervenire. Nel frattempo la Round Table si è presa l’impegno di divulgare durante i propri service ed iniziative fino a fine anno, materiale informativo fornito dall’Avis. L’Avis nasce a Forlì nel 1936 su iniziativa del professor Ugo De Castro, primario all’ospedale di Forlì, che assieme a 45 volontari pionieri fondò la sezione forlivese dei donatori di sangue. Oggi conta sul territorio forlivese circa 3.600 donatori.

La Round Table 6 Forlì è un club service nato in città nel 1966 e che riunisce giovani imprenditori e professionisti fino ai quarant’anni. Porta avanti iniziative culturali che si svolgono prevalentemente, da qualche anno a questa parte, al Circolo della Scranna e numerosi service a favore della comunità. Il suo primo presidente è stato l’avv. Luigi Fratesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento