menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nella foto la circonvallazione di Forlimpopoli

Nella foto la circonvallazione di Forlimpopoli

Collegamento veloce Forlì-Cesena, Forlimpopoli avvia l'iter per la "Bretella San Leonardo"

"Questa opera riveste un'importanza strategica, poiché si integra nel sistema relazionale alternativo alla via Emilia attuale, anticipando risposte a problematiche di mobilità e di sicurezza", spiega il sindaco Milena Garavini

Come già fatto dal Comune di Forlì ad inizio mese, anche il Consiglio comunale di Forlimpopoli avvierà mercoledì l'iter di inserimento nella propria strumentazione urbanistica, del progetto definitivo per la realizzazione della “Strada di collegamento veloce tra Forlì e Cesena - Primo e Secondo lotto”, detta anche Bretella San Leonardo. "Questa opera riveste un'importanza strategica, poiché si integra nel sistema relazionale alternativo alla via Emilia attuale, anticipando risposte a problematiche di mobilità e di sicurezza", spiega il sindaco Milena Garavini.

L'opera infrastrutturale, di interesse pubblico, "è in generale finalizzata a migliorare la funzionalità e la sicurezza del collegamento del sistema tangenziale di Forlì con le aree industriali di Villa Selva, con la tangenziale di Forlimpopoli e con la Via Cervese. I due nuovi lotti sono ubicati in Comune di Forlì (Lotto 1 in parte e lotto 2) e in Comune di Forlimpopoli (Lotto1). Il progetto del lotto 1 parte da Via Mattei, in corrispondenza dello stabilimento Marcegaglia ed arriva alla Circonvallazione di Forlimpopoli, prevedendo tre rotatorie e un percorso ciclo-pedonale che collegherà la frazione di San Leonardo con il percorso esistente".

Il progetto di fattibilità tecnica ed economica, già approvato dalle rispettive Giunte Comunali, è stato redatto da Forlì Mobilità Integrata su convenzione con il Comune di Forlì che è l'ente capofila per l'attuazione dell'opera. L'opera è già finanziata dall'Intesa Governo – Regione tramite il Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (Fsc) – area tematica infrastrutture 2014-2020, per un importo stimato di 7 milioni ripartito in 5,6 milioni per il Lotto 1 e 1,4 milioni per il Lotto 2.

"La variante urbanistica è finalizzata alla localizzazione dell'opera per poter avviare le procedure di acquisizione ed esproprio delle aree necessarie che sono in gran parte di proprietà privata - viene ricordato -. L'opera ha per il Comune di Forlimpopoli una forte rilevanza in quanto consente, finalmente, di dare una soluzione viabilistica alla la frazione di San Leonardo, adeguata in termini ambientali, di sicurezza e anche per tutto il territorio della provincia, in quanto offre una migliore funzionalità alla mobilità industriale e privata, più veloce, snella ed efficiente e quindi meno impattante dal punto di vista dell’inquinamento atmosferico. Congiuntamente alla procedura urbanistica verranno svolte le procedure ambientali, Valsat e Screening, di competenza provinciale e regionale, atte a verificare tutti gli aspetti ambientali interessati dall'inserimento dell'opera nel territorio".

Nella foto la circonvallazione di Forlimpopoli

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento