menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricerca oncologica: istituito il Comitato Tecnico Scientifico all'Irst di Meldola

Nell'ultima seduta del consiglio di amministrazione sono stati nominati i membri che comporranno il primo Comitato Tecnico Scientifico (CTS) d’Istituto

Nuovo importante organismo consultivo per la ricerca oncologica a supporto delle attività della direzione scientifica dell'Irst Irccs di Meldola. Nell'ultima seduta del consiglio di amministrazione sono stati nominati i membri che comporranno il primo Comitato Tecnico Scientifico (CTS) d’Istituto. L’organo, in osservanza all’articolo 23 dello Statuto e in conformità con quanto previsto dalla normativa regionale per il Consiglio di indirizzo e verifica degli Istituti di Ricovero e Cura a carattere Scientifico (Irccs), ha compiti di consulenza tecnica e scientifica in ordine agli indirizzi di gestione ed organizzazione dell'attività di ricerca, con possibilità di formulare proposte e pareri a supporto delle competenze del Direttore scientifico.

Presieduto dal direttore scientifico Dino Amadori, il Comitato Tecnico Scientifico resterà in carica tre anni ed è composto da cinque membri scelti tra personalità scientifiche esterne all'Istituto particolarmente esperte nel campo dello studio e della cura delle patologie oncologiche. La nomina ha seguito le indicazioni dello Statuto prevedendo una designazione diretta da parte della Regione Emilia-Romagna, del Ministero della Salute e dalla direzione scientifica Irst Irccs e due a indicazione Irst sottoposte a validazione del Consiglio di Amministrazione.

Di altissimo profilo le professionalità del nuovo organismo che offrirà le proprie competenze in occasione delle scelte scelte strategiche e di indirizzo assunte dagli organi dell'Istituto: Andrea Ardizzoni, direttore di Oncologia medica del Policlinico S. Orsola-Malpighi (nominato da parte della Regione Emilia-Romagna); Stefano Cascinu, direttore Clinica di Oncologia medica, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia (nominato dal direttore scientifico Irst); Marco Cesare Maltoni, direttore dell'Unità Operativa di Cure Palliative - Hospice Forlimpopoli, Ausl Romagna Forlì (nominato dal Ministero della Salute); proposti dal direttore scientifico e ratificati dal Consiglio di Amministrazione, Stefano Fanti (Direttore UO Medicina Nucleare dell'Università di Bologna) e Giorgio Zauli, magnifico rettore dell’Università di Ferrara già ordinario di Anatomia Umana al Dipartimento di Morfologia ed Embriologia dell'Università di Ferrara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento