Forlì ricorda Roberto Ruffilli, il sindaco: "Il suo pensiero è un patrimonio vivo"

Il 16 aprile del 1988 il professore venne ucciso nella sua abitazione di corso Diaz, da un commando delle Brigate Rosse

E' stato un anniversario senza alcun dubbio diverso dai precedenti. Il sindaco di Forlì, Gian Luca Zattini, ha reso omaggio al senatore Roberto Ruffilli nel 32esimo della morte. Il 16 aprile del 1988 il professore venne ucciso nella sua abitazione di corso Diaz, da un commando delle Brigate Rosse. Zattini ha deposto una corona commemorativa alle lapidi della casa di corso Diaz, e dove ora ha sede la Fondazione che porta il nome di Ruffilli, a nome di tutta la città, alla presenza tra gli altri del vescovo Livio Corazza e della cugina di Ruffilli, Franca Ferri.

Video - Ruffilli, un anniversario diverso dai precedenti

"Il pensiero del professor Roberto Ruffilli è un patrimonio vivo, in grado di generare educazione, responsabilità civica, pluralismo e di richiamare l'importanza sul concetto di Patto di cittadinanza che era alla base della sua idea di riforma - ha ricordato Zattini -. Mi permetto di sottolineare che un forte Patto di cittadinanza, per potenziare la sicurezza collettiva in queste ore d'emergenza e per il rilancio nell'immediato futuro, è il valore aggiunto che la nostra comunità può e deve mettere in campo anche nella lotta contro il coronavirus. La partecipazione, come si legge nei libri di Ruffilli, è sollecitazione al senso del dovere e significa che ogni persona deve dare il meglio di sé, nell'interesse individuale e collettivo, ma anche che le istituzioni devono ascoltare e intessere relazioni permanenti con i cittadini per comprendere le reali esigenze sociali e, in base a queste, programmare le azioni politiche".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Insieme alla Fondazione Ruffilli e in accordo con l'Ufficio Scolastico Provinciale, è stato elaborato un filmato e documenti accessibili sul web e che alcuni docenti discuteranno in questi giorni con gli studenti in modalità online. I materiali didattici e i documenti sono consultabili sul sito www.fondazioneruffilli.it (nella news “trentadue anni dopo. I giovani riconoscono Ruffilli - cliccare sulla data 16 aprile 2020) e sono stati pensati proprio per le attività a distanza attualmente in corso nel mondo scolastico, per le associazioni e per tutti i cittadini. Un link è attivo anche sul sito "www.comune.forli.fc.it".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalla quaterna al terno: la Dea Bendata trova casa in Corso Garibaldi, nuova gioia col Lotto

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Incidente sulla Cervese, ci sono feriti: lunghe code di auto nel rientro dalla riviera

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Giovani e coronavirus, Vicini: "La perdita di gusto e olfatto non va sottovalutata. Serve consapevolezza"

  • Grande Fratello, fisico scolpito per Denis Dosio: sette mesi tra dieta e allenamenti, "Ammetto che è tosta"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento