Traffico clandestino di cani, la Municipale salva 5 cuccioli

na pattuglia dei vigili di quartiere della Polizia Municipale di Forlì ha tratto in salvo cinque cuccioli di cane, quattro bassotti e uno spinone, che si trovavano a bordo di un furgone fermo in via Padulli

Una pattuglia dei vigili di quartiere della Polizia Municipale di Forlì ha tratto in salvo cinque cuccioli di cane, quattro bassotti e uno spinone, che si trovavano a bordo di un furgone fermo in via Padulli. Ad allertare sabato mattina, intorno alle 9, i Vigili di quartiere è stato un passante. Sul posto era presente un autotrasportatore siciliano che, alla richiesta degli agenti, ha aperto il portellone del veicolo. I cani si trovavano all'interno di due anguste gabbiette.


Gli animali, seppur privi di acqua e cibo e sporchi per le loro feci, non sono apparsi in cattivo stato di salute a dire del veterinario dell'Ausl intervenuto sul posto. L'autotrasportatore non ha fornito notizie certe e riscontrabili sull'origine e la destinazione dei cani, che risultano essere di razza. Essendo gli animali privi di documentazione sull'origine, senza micro-chip, senza documenti accompagnatori e di razza, si ipotizza un commercio clandestino degli stessi.

Nutrendo dubbi sulla provenienza lecita degli stessi, si procedeva al sequestro. Su disposizione del veterinario i cani sono stati trasportati al canile comprensoriale e messi in quarantena. L'autotrasportatore è stato denunciato all' Autorità Giudiziaria.

Sono in corso indagini unitamente ai colleghi delle polizia locali sia di Milano, possibile origine dei cani, che di Ragusa, possibile destinazione degli stessi. I cani ora sono al canile, in spazi idonei, rifocillati e ben custoditi, in attesa delle determinazioni del Giudice.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade di sangue, ancora una tragedia: drammatico schianto sulla via Emilia, un morto

  • Identificato il ciclista forlivese travolto ed ucciso da un suv. Gli amici: "Pedala in cielo"

  • Tira dritto alla rotonda della Tangenziale, si ribalta e distrugge l'auto: vivo per miracolo grazie alle cinture

  • Ruba il bancomat alle colleghe di lavoro, paga aperitivi e fa prelievi: incastrato dalla Polizia

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Spese pazze dopo l'assalto alla sala slot: presi a Forlì dopo il colpo da 30mila euro

Torna su
ForlìToday è in caricamento