Compra un'auto usata e scopre taroccati i km dichiarati: una nuova segnalazione

Si moltiplicano le segnalazioni di presunte truffe su auto usate a cui vengono artificiosamente abbassati i chilometri dichiarati. E' un altro forlivese a contattare ForlìToday

Si moltiplicano le segnalazioni di presunte truffe su auto usate a cui vengono artificiosamente abbassati i chilometri dichiarati. E' un altro forlivese a contattare ForlìToday per segnalare che lo lo scorso mese è avvenuto un episodio identico a quello già segnalato da un altro utente. Anche in questo caso il compratore è dovuto ricorrere ad un avvocato non appena ha scoperto che i chilometri indicati non erano quelli effettivi della vettura. Ed anche il venditore è lo stesso della precedente segnalazione e questo indicherebbe un modus operandi sistematico. Non è possibile indicarne il nome in questo momento in quanto le denunce sono ancora in via di deposito.

Scrive il lettore, nella seconda segnalazione pervenuta in redazione: “Alla fine di gennaio stavo cercando un Alfa Romeo, vedendone anche qualcuna in giro ma senza fortuna, poi magicamente mi vedo un annuncio su Subito.it proprio qui a Forlì di un rivenditore. Nell’annuncio si diceva che l’auto aveva 129.000 km, perfettamente funzionante, ottimo stato, e così sono andata a vederla. Arriviamo da un importo pubblicato di 5.200 euro a 4.400 euro e la prendo. Il giorno seguente la porto in un officina autorizzata Alfa Romeo, il meccanico controlla la centralina ufficiale Alfa all’automezzo e verifica che risultava che a inizio 2017, nonostante sul display si vedevano davvero 129.000 km,  l’ultimo tagliando Alfa era stato fatto a 185.000km (quindi un anno fa la macchina aveva 185.000km e se tanto mi da tanto, dopo un anno, come minimo oggi ne ha fra i 200 e i 230.000”.

E racconta ancora: “Ho mandato subito la raccomandata per bloccare i primi 7 giorni di diritto di recesso tramite l’avvocato. È servita a poco anche perché la concessionaria non era disposta a risarcire in toto quanto da me versato e soprattutto non era disposta a ridarmi le spese di bollo (superiore ai €300 e passaggio di proprietà superiore a € 650). Ho preso appuntamento con un'associazione dei consumatori, poi assieme ad un legale valuterò la denuncia”. E conclude: “Nel frattempo ho comunicato il tutto a Subito.it l'accaduto così che possano sospendere gli annunci ancora in atto di questo venditore”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Si apparta per un incontro sessuale, ma l'altro pretende del denaro: una denuncia per estorsione

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • "Il coraggio di dire sì al Signore": giovane architetto forlivese lascia la professione e diventa monaca di clausura

  • Un sushi in salsa romagnola: dopo le cene a domicilio la famiglia decide di aprire un ristorante

  • "Volevamo avere qualcosa di nostro": tutta la famiglia si rimbocca le maniche ed apre un bar

Torna su
ForlìToday è in caricamento