menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Armati di cric tentano furto alla "Versari Auto". Ma sono costretti a fuggire

Tentato furto nel cuore della nottata tra giovedì e venerdì alla concessionaria "Versari Auto", al civico 26 di via Balzella. I malviventi sono stati disturbati mentre stavano forzando un'inferriata

Tentato furto nel cuore della nottata tra giovedì e venerdì alla concessionaria “Versari Auto”, al civico 26 di via Balzella. I malviventi sono stati disturbati mentre stavano forzando un'inferriata, dileguandosi e lasciando per terra gli attrezzi del mestiere. Si tratta di due cric, una sega ed un piede di porco, che sono stati acquisiti dai Carabinieri della Compagnia di Forlì, che hanno proceduto ai rilievi di legge. E' stato Italo Versari, titolare del salone d'auto, a dare l'allarme.

Lo storico concessionari come ogni mattina si è presentato in via Balzella poco dopo le 7, quando ha notato alcuni bancali nei pressi della cancellata d'ingresso. Nel piazzale esterno all'ufficio c'erano sparsi alcuni attrezzi, mentre un vetro presentava una vistosa crepa. Tuttavia qualcosa è andato storto ed i banditi sono costretti alla fuga. Non è andato così nel 1996, quando la concessionaria nel giro di un mese e mezzo subì tre furti per un bottino di 400 milioni delle vecchie Lire tra auto, pezzi di ricambio ed altro.


Versari venerdì mattina ha subito dato l'allarme al 112. Sul posto sono intervenuti gli uomini dell'Arma della Compagnia di corso Mazzini che hanno proceduto ai rilievi di legge. I malviventi, secondo una prima ricostruzione dei fatti, prima hanno fatto visita ad una vicina azienda, dalla quale hanno preso dei bancali necessari per scavalcare la cancellata alta quasi due metri. Poi hanno puntato all'ingresso del salone. Ma mentre stavano forzando l'inferriata si sono fermati. Per poi sparire nel buio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento