Cronaca

Gemellaggio musicale fra Bertinoro e Kaufungen: conclusa la quinta edizione di "Rock E-45"

Sull'onda dell'esperienza appena conclusa, si sta già lavorando all'organizzazione della sesta edizione, che partirà a Bertinoro nel periodo immediatamente successivo a Pasqua

Nel cuore della Germania, nella austera e al contempo affascinante cornice di una ex fabbrica di mattoni, divenuta ora museo e sede di eventi,si è conclusa la seconda fase dell'edizione 2018 di "Rock E-45". Protagonisti un gruppo di studenti fra i 14 e i 16 anni, 5 bertinoresi ed altrettanti della gemellata Kaufungen, uniti sotto il segno del Rock e soprattutto dell'amicizia, hanno lavorato alacremente tutta la settimana dal 3 all'8 settembre per preparare una decina di brani, coordinati da un ristretto manipolo di docenti, raffinando stili, tecniche e interpretazione, portando così a termine un lavoro iniziato durante la prima fase, svoltasi a Bertinoro nello scorso periodo pasquale.

Il progetto è nato 5 anni fa grazie ad un virtuoso coacervo di intenti, collaborazioni e lavoro sul campo da parte delle Scuole Musicali di Bertinoro e Kaufungen, primo fra tutti il direttore della Scuola tedesca M° Uli Grosse, oltre al prezioso appoggio da parte dei rispettivi Comuni, Comitati Gemellaggi e, cosa molto importante, delle Famiglie degli studenti. Le finalità del progetto, pur sempre puntando ad un livello musicale alto, sia dal punto di vista artistico che professionale, prevedono anche che l'elemento musica sia il substrato su cui far aderire molti altri obiettivi di primaria importanza: ad esempio linguistico (le attività si svolgono interamente in inglese), di confronto fra la Scuola italiana e quella tedesca, che non hanno niente da invidiare l'una all'altra e spesso si completano a vicenda, ma soprattutto in tema di conoscenza e rispetto reciproci: il costruire qualcosa insieme, affiancati nel lavoro e nella quotidianità, crea legami affettivi e di stima che non potrebbero svilupparsi altrimenti.

Importante sottolineare i fantastici risultati ottenuti su quest'ultimo aspetto, considerando che i legami sono diventati talmente stretti che i ragazzi si sono più volte incontrati, e in alcuni casi anche le loro famiglie, in momenti diversi da quelli di attuazione del progetto, costruendo così un ponte virtuale a cavallo del Brennero, fondato sul senso di ospitalità e di buona volontà. Ora, sull'onda dell'esperienza appena conclusa, si sta già lavorando all'organizzazione della sesta edizione, che partirà a Bertinoro nel periodo immediatamente successivo a Pasqua 2019 e vedrà, come sempre, la presenza di nuovi partecipanti affiancare i "veterani" del progetto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gemellaggio musicale fra Bertinoro e Kaufungen: conclusa la quinta edizione di "Rock E-45"

ForlìToday è in caricamento