rotate-mobile
Solidarietà

Confartigianato in prima linea per la solidarietà: donato un pulmino attrezzato alla Rete Magica

Il passaggio di proprietà del veicolo è avvenuto lunedì mattina nel parcheggio antistante la sede di viale Oriani 1

Confartigianato Forlì è in prima linea per tutelare e difendere i diritti degli anziani e dei più deboli. Per questo ha deciso di donare all’Associazione “La Rete Magica onlus Amici per l'Alzheimer e il Parkinson” il pulmino attrezzato, concesso nel 2018 in comodato d’uso gratuito. Il mezzo, omologato per il trasporto di anziani e di persone con difficoltà a spostarsi autonomamente e utilizzato dal personale della Rete Magica per accompagnare i fragili ad attività sociali che favoriscano una vita più dignitosa, è stato definitivamente donato alla Rete Magica che, da tempo, collabora con Anap Confartigianato (Associazione Nazionale Anziani e Pensionati), per le campagne di sensibilizzazione sulle malattie degenerative legate all’invecchiamento.

Confartigianato dona un pulmino alla Rete Magica

Il passaggio di proprietà del veicolo è avvenuto lunedì mattina nel parcheggio antistante la sede di viale Oriani 1, nel corso di una breve cerimonia a cui hanno preso parte i vertici dell'associazione forlivese,il vescovo Livio Corazza, il sindaco di Forlì Gian Luca Zattini, i deputati Jacopo Morrone e Rosaria Tassinari e tutti i soggetti coinvolti. Come ha sintetizzato il presidente Luca Morigi “la collaborazione fra il movimento che rappresenta i pensionati di Confartigianato e Rete Magica è ormai consolidata. L’obiettivo comune di contrastare l’insorgenza di disturbi cognitivi ci ha portati a organizzare assieme, a metà gennaio, un incontro di presentazione del corso “Movi-menti” pensato proprio per aiutare gli over 60 a mantenere uno stile di vita attivo, prima forma di prevenzione contro queste patologie".

Anap Confartigianato, dal 2005, ha siglato un accordo col Dipartimento di Scienze dell’invecchiamento dell’Università “La Sapienza” di Roma, proprio per predisporre specifici programmi di assistenza, ricerca, formazione e informazione, oltre che di prevenzione e medicina predittiva. La sensibilizzazione e la ricerca sono strumenti indispensabili per aiutare malati e familiari nella lotta contro l’Alzheimer, che distrugge progressivamente le cellule cerebrali, rendendo a poco a poco l’individuo che ne è affetto incapace di una vita normale. "Riceviamo questo mezzo con immensa gratitudine - sono le parole del presidente de La Rete Magica Maris Senzani Pezzi -. È lo strumento che consente a molte persone che vivono in solitudine di raggiungere i luoghi delle nostre attività, per sentirsi parte di una famiglia. La giornata di oggi segna l’inizio di una collaborazione continuativa tra le nostre realtà, per essere sempre più vicini ai bisogni delle persone in difficoltà". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confartigianato in prima linea per la solidarietà: donato un pulmino attrezzato alla Rete Magica

ForlìToday è in caricamento