menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Confesercenti in lutto: addio al presidente onorario Stenio Antonelli. "Ha combattuto la malattia con grinta"

Da novembre 1973 ad ottobre 2001 ha ricoperto l’incarico di presidente della Confesercenti forlivese di cui è stato presidente onorario

Dopo una lunga malattia, è scomparso mercoledì Stenio Antonelli, pietra miliare della Confesercenti forlivese. "L'ha combattuta con la grinta e la determinazione che sono sempre state sue caratteristiche", è il ricordo dell'associazione di categoria. Dal 1956 al 2013 è stato titolare di una prestigiosa attività di tessuti e tendaggi nel centro storico di Forlì, attività iniziata a fianco della madre Ofelia Garoia partigiana componente della Consulta nazionale in preparazione dell’Assemblea Costituente.

Da novembre 1973 ad ottobre 2001 ha ricoperto l’incarico di presidente della Confesercenti forlivese di cui è stato fino in questi giorni presidente onorario. Ha fatto parte dei massimi organi dell'associazione sia a livello regionale che nazionale. Ha ricoperto l’incarico di presidente della Cooperativa di Garanzia Credit Comm ed è stato consigliere comunale." E’ stato testimone e partecipe dei grandi mutamenti che hanno interessato il mondo del commercio e del terziario, contribuendo alla crescita ed alla affermazione della nostra associazione - è il messaggio dell'associazione -. Alla moglie Marta, ai figli Mirna e Piero, alla nipote Jessica le più sincere ed affettuose condoglianze".

"A nome dell'amministrazione aomunale di Forlì mi unisco al dolore dei familiari, dei collegi e degli amici per la scomparsa di Stenio Antonelli, figura autorevole del commercio cittadino, presidente onorario di Confesercenti e per tanti anni punto di riferimento dell'associazionismo - afferma il sindaco Gian Luca Zattini -. Esempio di tenacia, impegno e dedizione al lavoro, Stenio Antonelli ha affiancato la propria attività con sede nel centro storico a incarichi di vertice nella Confesercenti forlivese, regionale e nazionale, fino all'impegno civico portato avanti per anni in qualità di Consigliere comunale. Insieme al cordoglio, mi faccio interprete dei sentimenti di stima e riconoscenza per quanto Stenio ha saputo testimoniare in ambito lavorativo, istituzionale e di cittadinanza attiva".

antonelli-confesercenti-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento