menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Confronto e condivisione: al via la rassegna "Sos genitori" per superare dubbi e problemi

"Il Centro per le Famiglie - afferma l'assessore al Welfare Rosaria Tassinari - è un punto di riferimento imprescindibile per il nostro territorio"

Il Centro per le Famiglie della Romagna Forlivese propone l'iniziativa "Sos Genitori", che offre alle famiglie del territorio un programma ricco di appuntamenti: incontri a tema, gruppi di confronto, attività per i genitori, nonni, gruppi di confronto, gruppi di parola per ragazzi, conferenze e tante diverse occasioni di informazione, crescita, scambio di esperienze, promozione e sostegno all'essere genitori. Gli eventi in calendario interessano il periodo autunnale fino a dicembre. Si tratta di un'occasione di confronto e condivisione, dove poter raccontare la propria esperienza ed affrontare dubbi, problemi o conflitti e cercare insieme possibili soluzioni.

"Il Centro per le Famiglie - afferma l'assessore al Welfare Rosaria Tassinari - è un punto di riferimento imprescindibile per il nostro territorio, una colonna preziosa al servizio dei genitori, sempre, anche in questi periodi complessi e caratterizzati dallo stravolgimento delle nostre abitudini. Il programma delle attività dei prossimi mesi è il frutto di un'intensa fase interlocutoria, di ascolto e rimodulazione dell'offerta del Centro stesso attraverso gli strumenti del web. Ci sono proposte per genitori con figli di diverse età e situazioni familiari difficili caratterizzate da episodi di conflittualità e percorsi di separazione. Si possono trovare diverse opportunità di confronto in gruppo, intese come strumento di cambiamento e di crescita collettiva. Fra le novità anche un appuntamento dedicato all'orientamento scolastico e un gruppo di parola per ragazzi per affrontare il tema della separazione. E, ancora, tanti laboratori per bambini e genitori per riscoprire il piacere di stare insieme anche con piccole e semplici attività. Insomma, un'offerta di assoluta qualità che mette al centro il benessere psicologico dei più piccoli, delle persone più fragili e quello di chi pratica il mestiere più difficile al mondo: quello del genitore".

Le attività proposte sono gratuite, ma è necessaria l’iscrizione. Tutte le iniziative sono state organizzate in luoghi che permettono il distanziamento sociale, la mascherina è obbligatoria così come l'igienizzazione delle mani. Ad alcune iniziative sarà possibile partecipare anche da remoto pertanto, al momento dell’iscrizione, va effettuata la scelta della fruizione: in presenza oppure online. Il programma è sul sito del Comune, www.comune.forli.fc.it. E' possibile iscriversi online sul sito icos.comune.forli.fc.it, contattando il Centro per le Famiglie della Romagna Forlivese: 0543 712667 (lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 13, martedì e giovedì dalle 15 alle 18) o inviando una mail a centrofamiglie@comune.forli.fc.it . Le iscrizioni sono già aperte: per incontri e conferenze le iscrizioni sono online al link icos.comune.forli.fc.it. Per chi avesse difficoltà o qualsiasi dubbio può rivolgersi allo sportello informafamiglie & bambini. Per i gruppi di confronto e per le attività bambini e genitori insieme ci si può iscrivere contattando il centro per le famiglie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Come eliminare l'odore di fumo in casa: ecco i consigli

Attualità

"Non più soli", quattro posti alla Misericordia di Rocca San Casciano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento