rotate-mobile
Territorio

Romagna Next, i sindaci dei Comuni capoluogo a confronto: "Obiettivo rafforzare la competitività del territorio"

Sono state approfondite le 15 aree tematiche che articolano il documento finale del Piano Strategico e che rappresentano le sfide maggiori dell’intera area vasta di Romagna

Si è svolto mercoledì mattina a Cesena l’incontro tra i quattro sindaci dei Comuni promotori di Romagna Next per discutere la condivisione definitiva dei contenuti del Piano Strategico, l’iter di approvazione e la successiva attuazione. "Con il sindaco di Cesena Enzo Lattuca, il sindaco di Rimini Jamil Sadegholvaad e il sindaco di Ravenna Michele De Pascale, abbiamo fatto il punto sul progetto Romagna Next, il primo 'laboratorio' nazionale di pianificazione strategica interprovinciale - ha esordito il primo cittadino forlivese, Gian Luca Zattini -. Il nostro obiettivo è quello di rafforzare la competitività, lo sviluppo e la qualità della vita della nostra Romagna, terra del buon vivere e del benessere, rispondendo in maniera strategica alle sfide del  Next Generation Eu, dell’Agenda di sviluppo sostenibile 2030, del Pnrr e della nuova politica di coesione Eu".

Nel corso della mattinata sono state approfondite le 15 aree tematiche che articolano il documento finale del Piano Strategico e che rappresentano le sfide maggiori dell’intera area vasta di Romagna. "Mobilità, transizione ecologica ed energetica, acqua, salute e welfare comunitario, governance di area vasta, digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, rigenerazione territoriale, sicurezza urbana, cultura, agroindustria. E poi ancora impresa e innovazione, matching domanda-offerta di lavoro e attrattività di talenti, turismo, politiche giovanili e pari opportunità", ha chiarito il sindaco di Forlì.

"Per ogni area tematica si è sviluppato un ampio e virtuoso dibattito - ha evidenziato Zattini -. Samo partiti dall’analisi del contesto macro che caratterizza il nostro territorio per poi scendere nel dettaglio e approfondire la vision di settore, gli indirizzi di lavoro e gli obiettivi di natura strategica. Si è trattato di un confronto prezioso che ci ha permesso di tracciare la rotta per far crescere il territorio e la comunità romagnola in maniera armonica e condivisa". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Romagna Next, i sindaci dei Comuni capoluogo a confronto: "Obiettivo rafforzare la competitività del territorio"

ForlìToday è in caricamento