Consegna a Forlì il carico di cocaina, non fa i conti coi Carabinieri: due arresti

I Carabinieri erano stati insospettiti dall'atteggiamento del 40enne, in sosta con la propria auto in un'area di servizio del cesenate

Tutto è partito da una vettura, ferma in un'area di servizio, che ha insospettito i Carabinieri della Compagnia di Cesena. Due uomini, un 40enne di origini pugliese, e un 52enne forlivese sono finiti in manette per detenzione e spaccio di droga. Era lo scorso venerdì quando gli uomini dell'Arma, impegnati nel perlustramento del territorio, sono stati insospettiti dall'atteggiamento del 40enne, in sosta con la propria auto in un'area di servizio del cesenate. I Carabinieri si sono messi sulle sue tracce, seguendolo fino ad un appartamento, nel centro di Forlì.

Era qui che il 40enne aveva in programma di consegnare un carico 'stupefacente': ben 150 grammi di cocaina dietro il pagamento di 7mila euro da parte del 52enne forlivese. Fatta irruzione nell'abitazione i militari hanno praticamente colto in flagrante i due, trovando anche un bilancino di precisione e tutto il materiale per il confezionamento dello stupefacente, messo sotto sequestro. Per i due si sono aperte le porte del carcere di Forlì, con il gip che ha convalidato i due arresti, disponendo la custodia cautelare in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • La rabbia del titolare del ristorante: "Lo Stato mi nega il ristoro, io riapro"

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento