menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consiglio comunale sull'emergenza virus, 400mila euro destinati alle prime spese anti-epidemia

Il consiglio vaglierà anche la ratifica di tre delibere di giunta urgenti che modificano il bilancio del Comune, reperendo risorse per far fronte all'emergenza sanitaria

Il prossimo giovedì 7 maggio si terrà il Consiglio comunale straordinario che dibatterà sull'emergenza Coronavirus. La seduta, in particolare, è stata chiesta dai gruppi di opposizione del Pd e Forlì & Co per dibattere sulla situazione del contagio nella casa di riposo Pietro Zangheri di via Andrelini, dove si registrano 12 decessi e 111 contagiati tra gli ospiti. Il tema è stata già dibattuto nel corso delle seduta delle commissioni consiliari congiunte, con la relazione dei vertici della Zangheri.

Il consiglio vaglierà anche la ratifica di tre delibere di giunta urgenti che modificano il bilancio del Comune, reperendo risorse per far fronte all'emergenza sanitaria. In una delibera si recuperano 400mila euro, di cui la metà per la parte corrente e l'altra metà per la parte investimenti, da utilizzare per le iniziative urgenti per contenere l'epidemia. La seconda delibera urgente dà il via libera al trasferimento ai gestori privati di servizi educativi e scolastici convenzionati con il Comune di Forlì della quota spettante che va a coprire parte delle spese di gestione da loro già sostenute nel corso dell’anno 2019. La terza delibera, di natura tecnica, recepisce il percepimento dallo Stato di 622mila euro per i buoni spesi e li impiega appunto per l'erogazione di questa provvidenza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento