Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Gelo, i contatori dell'acqua vanno ko: 7mila chiamate al telecontrollo di Forlì

Un picco delle chiamate, oltre 2.500, è stato raggiunto nella sola giornata di lunedì, dovuto probabilmente anche alla riapertura delle aziende e attività commerciali dopo le festività

Il forte abbassamento delle temperature, che sta interessando tutto il territorio in questi ultimi giorni sta causando difficoltà anche al servizio di pronto intervento acqua e fognature del Gruppo Hera. Numerosi gli interventi richiesti soprattutto sui contatori dell’acqua, che possono rompersi a causa del gelo. Sono state migliaia le telefonate ricevute nel fine settimana, principalmente a causa dell’emergenza gelo, su tutta l’Emilia-Romagna dal polo tecnologico di telecontrollo del Gruppo Hera, che ha sede in via Balzella a Forlì: circa 7.000, in particolare, sono state le chiamate tra sabato e lunedì relative al pronto intervento acqua e fognature, la maggior parte delle quali per segnalare rotture ai contatori dell’acqua.

I territori maggiormente colpiti sono stati Bologna e le zone collinari, pedecollinari e appenniniche di Imola-Faenza e Forlì. Un picco delle chiamate, oltre 2.500, è stato raggiunto nella sola giornata di lunedì, dovuto probabilmente anche alla riapertura delle aziende e attività commerciali dopo le festività. A causa dell’elevato numero di chiamate contemporanee in arrivo Hera comunica che "potrebbero registrarsi tempi di attesa più lunghi del solito e alcune difficoltà di accesso al numero del pronto intervento".

continua nella pagina successiva ====> I CONSIGLI PER PROTEGGERE I CONTATORI ESTERNI

>>SARA' UN INVERNO CON I FIOCCHI? ECCO IL PIANO-NEVE<<
>>OBBLIGO DI PNEUMATICI INVERNALI: ECCO DOVE<<
<<NEVE SUL MONTE FUMAIOLO: IL VIDEO>>
<<NOTTE DELL'EPIFANIA: E' ARRIVATA LA NEVE>>

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gelo, i contatori dell'acqua vanno ko: 7mila chiamate al telecontrollo di Forlì

ForlìToday è in caricamento