Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Natale, un'attesa social a Civitella: un contest con le immagini degli addobbi

Attraverso Facebook, il sindaco Claudio Milandri ha lanciato un'iniziativa che rallegrerà grandi e piccini: un contest nel quale i partecipanti dovranno postare un'immagine degli addobbi o dell'albero di Natale fatto in casa

Anche Civitella di Romagna non rinuncia alle feste di Natale e coinvolge direttamente i suoi abitanti. Attraverso Facebook, il sindaco Claudio Milandri ha lanciato un'iniziativa che rallegrerà grandi e piccini: un contest nel quale i partecipanti dovranno postare un'immagine degli addobbi o dell'albero di Natale fatto in casa. "Lo stesso partecipante può proporre da un minimo di una ad un massimo di 24 foto per tutta la durata del concorso con il limite di una immagine al giorno - spiega il sindaco -. Il concorso avrà durata dal 1 al 24 dicembre fino alle ore 12. Ci saranno 24 semifinalisti (uno per ogni giorno del calendario dell'avvento) tra cui verrà scelto il vincitore finale".

"Il concorso si rivolge sia alle attività commerciali operanti nel territorio comunale che ai privati cittadini residenti e i criteri verteranno su estetica, creatività, luci, originalità, utilizzo materiali di recupero - informa Milandri -. Ha la finalità di attendere insieme il Natale in uno spirito gioviale affinché si viva una maggiore atmosfera di festa in questo momento non particolarmente roseo". A Civitella, secondo i dati aggiornati al 30 novembre, si contano 65 positivi al covid-19, due dei quali ricoverati, mentre i guariti sono 67. "La situazione nel nostro comune non è mai stata così grave come ora, non tanto per le condizioni di salute dei pazienti ma per il numero di persone colpite da virus", evidenzia Milandri.

"Abbiamo avuto modo di notare grazie alle indagini epidemiologiche svolte da Ausl Romagna che la stragrande maggioranza dei nuovi contagi è avvenuta in ambiente domestico - chiarisce ancora il sindaco -. Raccomandiamo quindi l'auto isolamento immediato al primo sentore di malattia e il rispetto delle norme igieniche e di protezione. Ricordiamo che per determinate categorie di persone (studenti genitori e nonni) è attivo il servizio del 'sierologico gratuito' nelle farmacie di Civitella e Cusercoli ripetibile dopo 60 giorni dal primo esame".

"Vista la situazione delicata, abbiamo concordato con Alea una disinfezione straordinaria di centri storici, strade, marciapiedi e luoghi di maggiore affollamento per cercare di fare tutto il possibile per ridurre al minimo le possibilità di eventuali nuovi contagi - conclude Milandri -. Raccomandiamo di indossare le mascherine sempre e di prestare la massima attenzione sia quando usciamo ma anche quando stiamo in casa con famigliari che potrebbero essere a rischio. Applichiamo sempre le corrette norme igieniche e sopratutto evitiamo di creare assembramenti". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale, un'attesa social a Civitella: un contest con le immagini degli addobbi

ForlìToday è in caricamento