menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contrasto alle frodi informatiche, un patto tra la Polizia Postale e Confindustria

Un importante accordo di collaborazione tra il Compartimento di Polizia Postale e delle Comunicazioni per l’Emilia-Romagna e Confindustria Forlì-Cesena

Il Protocollo d’Intesa per la sicurezza informatica è stato firmato il 18 dicembre 2019 presso la sede del Compartimento di Polizia Postale e delle Comunicazioni per l’Emilia-Romagna di Bologna sottoscritto dal Dirigente della Polizia di Stato Geo Ceccaroli ed il Consigliere con Delega all’Innovazione Davide Stefanelli in rappresentanza di Confindustria Forlì-Cesena.

La convenzione sottoscritta con finalità di contrasto dei reati informatici, prevede la creazione di un cluster pilota di aziende che potrà contare su un canale di comunicazione diretto con la Polizia Postale, tramite il quale ottenere informazioni idonee a contrastare e prevenire attacchi o danneggiamenti in pregiudizio delle infrastrutture informatiche e segnalare con tempestività agli organi di Polizia emergenze, minacce e incidenti subiti. Le imprese avranno inoltre la possibilità di partecipare a incontri periodici di aggiornamento su precauzioni da adottare, nuove minacce della rete e altri temi inerenti alla sicurezza informatica. La rivoluzione che ha interessato il settore delle comunicazioni ha infatti imposto un mutamento delle strategie di intervento; oltre a costituire una straordinaria opportunità di sviluppo e di progresso per la collettività e, in particolare, per gli operatori economici, la rete rappresenta un forte catalizzatore di interessi per la criminalità, nazionale e internazionale.

Tra il 2017 e il 2018 la Polizia Postale e delle Comunicazioni ha registrato a Bologna frodi informatiche per 14 milioni di euro ed è riuscita a recuperare circa 8,5 milioni di euro, comprese somme già trasferite su conti esteri e, per l’anno 2019 sono state registrati 260 casi di frode con più di 1,2 milioni di euro recuperati.

La partnership con Confindustria Forlì-Cesena rappresenta una nuova frontiera per la sicurezza informatica, che consentirà alle aziende aderenti di salvaguardare il business e il patrimonio aziendale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento